Durata: 12 GIORNI
Luogo: Algeria
Prezzo: Da €1850
Programma di viaggio: scarica il PDF

PARTENZE DI GRUPPO 2018: 22 novembre / 6, 20 dicembre
PARTENZE DI GRUPPO 2019: 3, 17, 31 gennaio / 14, 28 febbraio / 14, 28 marzo / 11 aprile

Viaggio alla scoperta dell’affascinante Ghardaia con le sue casette di sabbia, della storia indimenticabile di Algeri e di uno dei luoghi più sconvolgenti del Sahara. Santuario preistorico, museo a cielo aperto, testimone delle grandi civilizzazioni nate in questo Eden dimenticato. Decine di affreschi e pregevoli incisioni ci raccontano la storia di questi uomini, le loro credenze; ci parlano della flora e della fauna che li circondavano, quando il Sahara era un meraviglioso giardino dai fiumi ricchi di acque chiare e pure.

DURATA:
12 giorni/ 11 notti

PUNTI FORTI:
• Djanet l’oasi del Sahara
• Tadrart-Acacus, dune e sculture di arenaria
• Oasi e Canyons
• Ghardaia e le sue case di sabbia
• L’incredibile storia di Algeri

PROGRAMMA:
GIORNO 1 – Giovedì
Italia – Volo – Algeri – Volo – Djanet
Arrivo in aeroporto in tempo utile per le formalità di imbarco. Partenza con volo di linea per Algeria. Arrivo all’aeroporto di Algeri, incontro con il nostro personale locale. Tour panoramico della città, cena e trasferimento in aeroporto per il volo verso Djanet. Mezza pensione con cena.

GIORNO 2 – Venerdì
Djanet – Tin Resou – El Berdje
Arrivo a Djanet e trasferimento in hotel Tenere Village o similare per il pernottamento. Prima colazione e partenza per l’incredibile Sahara. Dirigendoci verso El Biredj, facciamo una sosta a Tin Resou per ammirare il famoso dipinto raffigurante la caccia al leone. Rimarrete senza fiato scoprendo questo universo di forme fantastiche. L’erosione ha creato un meraviglioso paesaggio fatto di colonne e palazzi, un incredibile mondo di rocce e formazioni di sabbia che cambiano in continuazione. Cena e pernottamento in tenda. Pensione completa.

GIORNO 3 – Sabato
El Berdje – Tinmerzuga
Prima colazione e partenza dall’altopiano di Tadrart per scoprire i fantastici paesaggi di arenaria, forme scolpite dal tempo e le immense dune di sabbia di diversi colori, visitando altre tracce dell’uomo preistorico e ammirando dipinti del periodo neolitico. Sistemazione ai piedi della grande duna di Tinmerzuga. Avrete l’occasione unica di ammirare il tramonto salendo su una delle dune più alte del mondo. Cena e pernottamento in tenda. Pensione completa.

GIORNO 4 – Domenica
Tinmerzuga – Oued In Djaren
Prima colazione. Questa terra diversa vi sorprenderà di nuovo. Ci si addentra nel canyon dell’Oued In Djeran che si snoda tra gole profonde, muraglie di roccia, suggestive figure di pietra scolpite dal vento e dalla sabbia. Le alte pareti arenariche dell’oued costituiscono una delle più belle gallerie di arte rupestre del Sahara: la famosa giraffa “accucciata” è di una eleganza straordinaria; si possono ammirare diverse pitture con scene di vita pastorale, con buoi bicromi, immagini di caccia, graffiti raffiguranti bovidi, giraffe ed elefanti. Cena e pernottamento in tenda. Pensione completa.

GIORNO 5 – Lunedì
Oued In Djaren – Taghargharet – Djanet
Prima colazione. Oggi visiteremo il paesaggio mutevole di Tighargharet, zona conosciuta per il famoso dipinto “la mucca che piange”, che rappresenta la sofferenza di questi animali con la scomparsa dell’acqua. Trasferimento a Djanet, sistemazione in hotel e cena barbecue con musica tradizionale. Pernottamento in hotel Tenere Village o similare. Pensione completa.

GIORNO 6 – Martedì
Djanet – Dider – Ihrir – Tasset
Prima colazione e partenza per il sito di Dider per esplorare i luoghi in cui visse l’uomo preistorico, creando diverse pitture rupestri come testimonianza della sua antica cultura e tradizioni. Proseguimento del percorso per Ihrir, un autentico villaggio tuareg. Visiteremo le misteriose gueltas (laghi) dove un tempo vivevano i coccodrilli. Proseguimento del percorso verso Tasset per ammirare altre pitture rupestri. Pernottamento in tenda vicino al villaggio, nel mezzo del Parco Nazionale Tassili. Pensione completa.

GIORNO 7 – Mercoledì
Tasset – Issendilen – Tikobawine
Prima colazione. Visita del villaggio di Tasset e partenza per Issendilen per visitare il canyon e le gueltas (laghi). In una di queste valli probabilmente avrete l’occasione di vedere un campo nomade. In seguito visita di Tikoubaouine, una favolosa ambientazione in un labirinto di cime rocciose. Pernottamento in tenda. Pensione completa.

GIORNO 8 – Giovedì
Tikobawine – Arg Admer – Djanet
Prima colazione e trekking di 3 ore circa per scoprire tutte le meraviglie del deserto algerino. Pranzo e proseguimento del percorso verso Arg Admer per goderci le ultime dune di sabbia prima del rientro dal mondo fantastico. Trasferimento a Djanet e visita del centro città e del mercato. Cena e tempo libero per il riposo in hotel. Trasferimento in aeroporto per il volo verso Ouargla. Pensione completa.

GIORNO 9 – Venerdì
Djanet – volo – Ouargla – Ghardaia
Arrivo a Ouargla e sistemazione in hotel Mehri o similare per il pernottamento. Visita panoramica di Ouargla, pranzo in un ristorante locale e proseguimento verso Ghardaia, il principale insediamento della valle dello Mzab che coserva tutt’oggi la gran parte della sua architettura medioevale. Arrivo a Ghardaia e prima visita esplorativa della città. Cena in un ristorante locale e pernottamento in hotel Rèsidence de Deux Tours o similare. Pensione completa.

GIORNO 10 – Sabato
Ghardaia
Prima colazione in hotel. Visita della splendida Valle dello Mzab e del famoso mercato centrale di Ghardaia, dove potrete acquistare dei datteri freschissimi, tappeti e tessuti colorati. Rimarrete stupiti dalle suggestive case bianche, rosa e rosse, costruite con sabbia, gesso e argilla. Ghardaia è una città collinare, circondata da altre quattro, quindi visiteremo il Mausoleo Sidi Brahim nel villaggio di El Atteuf, il primo costruito nella valle, e Beni Isguen con il suo mercato d’asta. Cena in un ristorante locale, rientro in hotel Rèsidence de Deux Tours o similare e pernottamento. Pensione completa.

GIORNO 11 – Domenica
Ghardaia – Volo – Algeri
Prima colazione e trasferimento in aeroporto per il volo verso Algeri. Arrivo ad Algeri e visita del Memoriale dei Martiri con il suo splendido museo. Pranzo in un ristorante locale e proseguimento per l’affascinante Kasbah, parte antica della città, dichiarata Patrimonio dell’Umanità UNESCO. La Kasbah è un vero gioiello architettonico con i suoi vicoli stretti e decorazioni di arte moresca. Cena in un ristorante locale e pernottamento in hotel New Day o similare. Pensione completa.

GIORNO 12 – Lunedì
Algeri – Volo – Italia
Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo di rientro. Arrivo in Italia e fine dei nostri servizi.