Tel: (+39) 055.4627448 — Cell (solo emergenze): (+39) 370.3357615
Chat Whatsapp
Durata: 11 giorni / 10 notti
Luogo: Arabia Saudita
Prezzo: A partire da: 4300 Euro
Programma di viaggio: scarica il PDF

ARABIA SAUDITA: L’Arabia che non ti aspetti-2022
Partenze di gruppo con accompagnatore Azalai a partire da 7 partecipanti:
Date di partenza:

26 Giugno, 10 Luglio, 24 Luglio,28 Agosto 2022

Per altre date contattare il nostro booking.

 

Il Regno dell’Arabia Saudita è noto per il suo deserto, il petrolio e i siti più sacri dell’Islam. I viaggiatori che vengono in questo paese saranno stupiti da ciò che ha da offrire di più; la bellezza del paesaggio, i meravigliosi siti archeologici, le persone ospitali e una società completamente diversa da quella occidentale. Per decenni l’Arabia Saudita è stata accessibile ai soli musulmani in pellegrinaggio o uomini d’affari con un invito speciale. Di recente, invece, il paese sta aprendo le porte ai turisti e sta iniziando a modernizzarsi sotto la guida del nuovo principe ereditario. Cultura, archeologia, natura e un po’ ‘di avventura sono i pilastri di questo programma.

DURATA :
11 giorni / 10 notti

PUNTI FORTI :
• Jeddah, il cuore dell’Arabia
• Il villaggio di marmo di Dhee Ayn
• La pittoresca città di Abha
• Al Soodah Park, una bellissima riserva naturale che fa parte della Riserva dei Monti Asir
• Il villaggio di Rijal Al Ma
• Le meravigliose isole Farasan e crociera in barca di mezza giornata
• Isola di Kadambal, una montagna unica in mezzo al mare, escursione in barca

 

ITINERARIO:

GIORNO 1
Italia – volo – Jeddad
Arrivo a Jeddah incontro con il nostro staff e trasferimento in albergo. Pernottamento in hotel a Jeddah.

GIORNO 2
Jeddah – Al Baha
Trasferimento ad Al Baha. Un viaggio ad Al Baha è un viaggio in un’altra Arabia Saudita. In un regno spesso caratterizzato dal deserto ocra, questa città situata a 2.500 metri sopra il livello del mare, la città gode di temperature moderate ed è un luogo ideale per escursioni, caratterizzato di antiche foreste lussureggianti e tortuose valli. È considerata la capitale delle tribù Ghamdi e Zahrani in Arabia Saudita e la maggior parte dei suoi abitanti proviene dalle tribù native che hanno forgiato un’identità culturale unica nell’area, costruendo 1.001 torri di avvistamento di qasbah in pietra che si trovano solo qui. Uscendo dalla città si attraversano tortuose curve di montagna e oltre ai frutteti di albicocche e melograni si possono scoprire più di 40 foreste che circondano la città. La strada per il famoso villaggio di marmo di Dhee Ayn, che porta attraverso le valli e alle torri in rovina, è spettacolare quasi quanto il sito stesso. Pernottamento in hotel ad Al Baha.

GIORNO 3
Al Baha – Dhee Ayn- Al Baha
Il villaggio storico di Dhee Ayn spesso chiamato il Villaggio di Marmo con i suoi edifici cuboidi costruiti in pietra e ardesia più di 400 anni fa che furono abbandonati negli anni ’80 e’ una delle attrazioni di questa zona. Camminare tra i suoi stretti sentieri è un’esperienza bellissima, soprattutto durante le ore d’oro, quando la luce si riflette sul marmo bianco con lo sfondo della catena montuosa del Sarawat. Costruita su uno sperone di marmo bianco nell’epica Bidah Valley, a sud di Al Baha, Dhee Ayn sembra una cittadella araba traslocata su una collina toscana. Percorrerete la strada tortuosa da Al Baha per godere alcuni dei panorami più mozzafiato del Sarawat, strada montuosa che porta al villaggio da piu di 400 anni. I visitatori saranno sorpresi da una fitta vegetazione, attraversando le piantagioni di banani, melograni e palme, flora autoctona, che contrasta con le montagne brulle che circondano la zona. Passeggiando per il paese si esplora la sua vita passata attraverso i suoi mercati, case e vicoli. Pernottamento in hotel ad Al Baha.

GIORNO 4
Abha Adventure
Giornata dedicata alla visita della citta di Abha, capoluogo della provincia di Asir che si trova nel sud-ovest del nazione. Situata a 2200 metri di altitudine gode di un clima più mite che in altre parti del paese. Abha è stato a lungo in grado di resistere alle influenze esterne e quindi ha un suo proprio stile architettonico. Soprattutto nella periferia della città si possono vedere case secolari di fango e pietra di un bianco sorprendente con ricche decorazioni intorno alla parte superiore. La popolazione di Abha è differente per usi e costumi da quella delle altri parti del paese, ad esempio, le donne vestono con abaya decorati, ricami dettagliati e gli uomini a volte indossano pantaloni colorati. I gioielli che indossano le donne riflettono anche lo status sociale. Iniziamo la giornata visitando il mercato dove potete trovare tutte le famose prelibatezze della regione. Continuerete, quindi, l’esplorazione della città visitando il museo locale e il mercato locale. Pernottamento in hotel ad Al Baha.

GIORNO 5
Abha , Il picco dell’Arabia
Appena fuori Abha si trova Al Soodah Park, una bellissima riserva naturale che fa parte della Riserva dei Monti Asir. La montagna più alta dell’Arabia Saudita il Jabal Soodah, si trova a 2995 nel parco. Con tutto il verde, i diversi terrazzi e la vegetazione particolarissima è una area unica in Arabia Saudita. Quindi continuerete l’esplorazione con il meraviglioso villaggio di Rijal Al Maa, patrimonio mondiale dell’UNESCO, da secoli un importante punto di sosta per i chi viaggia dal levante e dallo Yemen alla Mecca e Medina. Il villaggio comprende diversi edifici, che sono costituiti da più piani, alcuni raggiungono gli otto piani, costruiti in fango con le finestre in legno colorato. L’arte usata in queste iscrizioni è conosciuta come “l’arte di Al-Qatt”, le cui forme e colori armoniosi sono solitamente collocati dalle donne del villaggio. Nei cortili esterni delle case sono presenti sedie in legno e stuoie arredate, con sagome colorate in verde, bianco, giallo e rosso, colori presenti anche sulle finestre e porte in legno. Pernottamento in hotel ad Al Baha.

GIORNO 6
Abha-Jazan
Oggi spostamento verso sud alla scoperta della perla del sud, nella provincia di Jazan. Si estende per oltre 200 chilometri lungo la punta della costa del Mar Rosso Saudita Jazan ha tutti i presupposti per far passare a tutti, locali e turisti una vacanza indimenticabile. Scoprirete i passaggi diversi di Jazan spiagge di alabastro, mari blu, foreste verdi e cime scoscese. La città portuale è forse la più conosciuta come punto di partenza per le incontaminate Isole Farasan, un arcipelago protetto di isole coralline e isolotti che non è solo nido di un’abbondanza di fauna selvatica e colorate creature marine ma anche un paradiso per coloro che desiderano esplorare l’eredità saudita e una geografia diversa. Dall’antico forte che domina il paese con i suoi mercati e le suggestive case in pietra e gli edifici nel villaggio di Al Qassar, il fascino di Jazan è tanto vario quanto il suo scenario. Pernottamento in hotel a Jazan.

GIORNO 7
Jazan-Isole Farasan
Oggi vi dirigerete al porto di Jazan per prendere il traghetto per le isole Farasan. Arrivo a Farasan. Tour della città prima del check-in in hotel. Le isole si trovano appena al largo della costa sud-occidentale dell’Arabia Saudita, circa 40 km al largo della città di Jazan, nel Mar Rosso. E’ un arcipelago di 84 isole coralline e di cui soltanto tre sono permanentemente abitate. L’arcipelago è stato nominato “Santuario Marino dell’Isola di Farasan” nel 1996 e copre un’area di circa 3.310 km2. Qui si trova la famosa casa Beit Al Refai, una costruzione particolare risalente al 1922. La casa era di proprietà di una delle persone più ricche dell’isola, Beit Al Refai , un noto mercante di perle, e la sua abitazione viene considerata l’archetipo di Architettura Farasani. E’ costruita con pietre di corallo e intonacata con gesso e le finestre sono ornamentali con splendidamente incisioni. La casa è unica di questo tipo in Arabia Saudita, ma il tempo non è stato gentile con lei e ora avrebbe un disperato bisogno di una ristrutturazione. Pernottamento in Hotel a Farasan.

GIORNO 8
Farasan Island
Crociera in barca di mezza giornata tra le isole del arcipelago. Si naviga tra isole magiche con soste per nuotare, snorkeling, relax e pesca, pranzo tradizionale con il pescato fresco. Visita all’isola degli uccelli e poi in base alla marea visita alla foresta di mangrovie. Pernottamento in Hotel a Farasan.

GIORNO 9
Farasan-Jazan- Al Qunfudhah
Dopo colazione rientro al porto per prendere il traghetto per tornare a Jazan. Proseguimento per Al Qunfudhah. Sulla strada una bella sosta ad Al Qahmah per un’escursione in barca di 4 ore per visitare i luoghi più belli dell’ isola di Kadambal. Una montagna unica in mezzo al mare, una spiaggia incontaminata e tantissimi uccelli migratori fanno da contorno. La regione dell’Asir dell’Arabia Saudita è una delle più grandi del Regno e metà ambita per il clima fresco, le spiagge incontaminate, per il Mar Rosso con le sue barriere coralline e isole ricche di storia. Situata nel Parco Marino di Asir, l’isola di Kadambal sembra un piccolo pezzo di roccia spuntata nel mare, ma, da vicino, quest’isola di tre chilometri quadrati ha più che sembra a prima vista :montagna, spiaggia sabbiosa e clima mite. Proseguimento per Al Qunfudhah. Pernottamento in Hotel ad Al Qunfudhah.

GIORNO 10
Al Qunfudhah – Jeddah
Dopo colazione proseguimento verso Jeddah sulla strada costiera. Una sosta al relitto della nave Al Fahad, nave naufragata 55 anni fa. La nave, originariamente chiamata MV Free Enterprise III, fu costruita nel 1966 nei Paesi Bassi, venduta nel 1986 a una società egiziana che la ribattezzò Al Fahad e la nave affondò nel 2004 a causa di un problema al motore. Una vista triste di un’enorme nave che giace in grande stile tra i rossi coralli marini. Proseguimento per Jeddah. All’arrivo a Jeddah, visitiamo alcuni dei luoghi più affascinanti della citta’, le vecchie case ottomane, il centro storico, un patrimonio mondiale dell’UNESCO, noto per le sue case in corallo. La casa dei Nasif è una dei pochi edifici storici che sono stati restaurati e ora funge da museo, Al Alawi Souq, il mercato che si snoda attraverso il vecchio quartiere e dove possiamo trovare prodotti come incenso, gioielli, caffè e tantissime prelibatezze locali. Pernottamento in albergo a Jeddah.

GIORNO 11
Jeddah- Volo
Mattina a vostra disposizione. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per prendere il volo per l’Italia. Arrivo in Italia e fine dei nostri servizi.

*Tutte le visite e le entrate sono soggette a disponibilità locale del momento.