Durata: 25 Dic 2018 - 07 Gen 2019
Luogo: Thailandia
Prezzo: A PARTIRE DA: € 1900
Programma di viaggio: scarica il PDF

Viaggio con accompagnatore AZALAI ( viaggia con figlio di 7 anni) 

Dopo un breve soggiorno a  Bangkok, la città che non dorme mai ci spostiamo a Koh Lanta, una isola che sembra non appartenere a questa terra con un labirinto di arcipelaghi, dove le isole sembrano scagliarsi verticalmente fuori dal mare e appartate spiagge sono accessibili solo con le caratteristiche barche dalla lunga coda . 

DURATA:  14 giorni/ 11 notti

PUNTI FORTI:

  • Bangkok e i mercati sull’acqua e sulle rotaie

  • Grand Palace e Emerald Buddha

  • Tempio del Buddha Reclinato il famoso What Pho

  • Soggiorno mare a Koh Lanta

GIORNO 1 Martedi 25 Dicembre
Italia – Volo
Partenza per Bangkok via Dubai con volo di linea. Cambio aeromobile e proseguimento . Notte in volo.

Bangkok- Grand Palace

Bangkok- Grand Palace

GIORNO 2 Mercoledi 26 Dicembre
Volo – Bangkok ( palazzi e templi)
Arrivo a Bangkok., incontro con il nostro autista e trasferimento in hotel dove potremo lasciare i bagagli ( le camere sono consegnate dalle 14,00) e partenza per la visita in autonomia del Palazzo Reale “Phra Borom Maha Ratcha Wang”, Quando il Regno del Siam ha ristabilito la legge e l’ordine dopo la caduta di Ayutthaya, il re Rama I ha spostato il centro di amministrazione sulla sponda orientale del fiume Chao Phraya per meglio difendersi dai birmani che arrivavano da occidente, e dopo aver eretto monumenti pubblici come fortificazioni e monasteri, costruì un palazzo a con la funzione non solo come sua residenza, ma anche come uffici amministrativi e ministeri. Al centro di tutto il complesso si trova la Corte Centrale, dove si trova la residenza del re e le sale per condurre gli affari dello Stato. Si possono ammirare le facciate degli edifici della corte centrale, ma solo due delle sale interne sono aperte al pubblico, e solo nei giorni feriali. che comprende il Tempio del Buddha di Smeraldo “Wat Phra Keow “è senza dubbio una delle meraviglie del mondo di oggi scolpita da un unico pezzo di giada e dal valore inestimabile. Tempo permettendo possiamo visitare alcuni altri templi di Bangkok. Rientro in Hotel. Pasti liberi. Pernottamento in Bangkok in Tongtara Riverview Hotel o similare.

GIORNO 3 Giovedi 27 Dicembre
Bangkok – Free time o Bangkok – Ayuttaya – Bangkok)
Colazione in hotel e giornata a disposizione per visitare alcuni altri templi di Bangkok e i mercati locali.
In alternativa possiamo decidere di fare una visita ad Ayuttaya. ( non inclusa nella quotazione) . Fondata nel 1350 Ayutthaya fu la prima capitale del Regno del Siam. Distrutta nel 1767 dall’esercito birmano è oggi possibile visitarne i meravigliosi resti in quello che viene denominato “Parco Storico di Ayutthaya” già sotto la tutela dell’UNESCO come Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Wat Mahathat (il Monastero della Grande Reliquia), un tempo dimora del Patriarca Supremo. Nel 1956 il Dipartimento delle Belle Arti Thailandese iniziò le opere di scavo nella zona, recuperando una quantità inestimabile di reliquie del Buddha e oggetti reali di grande valore. Durante gli scavi, fu ritrovato anche il famoso volto in pietra incastonato tra le radici di un albero: la Head of Sandstone Buddha. Possiamo proseguire poi verso il Wat Ratcha Burana che, con la prang (torre) centrale più grande rispetto alle quattro secondarie, ricorda il Monte Meru, montagna sacra sulla quale vivono molte divinità induiste. Il percorso continua verso il Wat Phra Ram, abbastanza simile al precedente Wat Ratcha Burana, ma comunque molto bello. Anche in questo caso, le cinque prang sono situate all’interno di una corte delimitata da un porticato a pianta rettangolare. Poco lontano, il Vihara Phra Mongkhon Bophit custodisce un’enorme statua in bronzo del Buddha (alta più di 15 metri!) raffigurato con le gambe incrociate e il viso rilassato. Pasti liberi. Pernottamento in Bangkok in Tongtara Riverview Hotel o similare.

Il mercato galleggiante di Amphawa

Il mercato galleggiante di Amphawa

GIORNO 4 Venerdi 28 Dicembre
Bangkok ( il mercato galleggiante e il mercato sulle rotaie)
( Amphawa e MaeKlong)
Colazione e Incontro con il nostro autista nella hall del’ hotel e partenza per il mercato galleggiante di Amphawa si trova circa 60 km ad ovest di Bangkok, ed è una delle mete turistiche più apprezzate, in quanto la zona è particolarmente ricca di storia e ospita numerosi templi. Il mercato e caratterizzato da una sua atmosfera particolare: quello di Amphawa a differenza del piu noto Damnoen, è unico nel suo genere, molto frequentato dai residenti di Bangkok e caratterizzato da un’atmosfera molto rilassata. Pranzeremo con il pesce alla griglia (gamberi, crostacei e calamari) direttamente a bordo delle barche di legno ormeggiate intorno al famoso ponte centrale. I bambini saranno affascinati da barche di varie forme e dimensioni utilizzati dai commercianti locali per trasportare le loro merci, dalla miriade di prodotti in vendita, dal vociare delle contrattazioni e dai colori vivaci di spezie, verdura e frutta tropicale. La giornata prosegue con una sosta al mercato sulle rotaie di MaeKlong , la cui caratteristica più interessante è il fatto di essere situato sopra una linea ferroviaria, che obbliga i venditori a smontare le proprie tende due volte al giorno, in occasione del passaggio del treno. Pasti liberi. Pernottamento in Bangkok in Tongtara Riverview Hotel o similare.

Koh Lanta Beach

Koh Lanta Beach

GIORNO 5 Sabato 29 Dicembre
Bangkok- Krabi – Koh Lanta
Trasferimento in aeroporto in tempo utile per prendere il volo per Krabi. Al nostro arrivo ci sarà una macchina con autista che ci trasferirà nel porto dove ci imbarchiamo per Il piccolo paradiso di Koh Lanta.
Koh Lanta è una delle isole più affascinanti delle Andamane, ed a solo un’ora di tragitto (due in traghetto) dalla costa di Krabi. In realtà fa parte di un arcipelago in cui le isole maggiori si chiamano Koh Lanta Noi e Koh Lanta Yai (ovvero piccola e grande isola di Lanta). È una provincia che sembra non appartenere a questa terra con un labirinto di arcipelaghi, dove le isole sembrano scagliarsi verticalmente fuori dal mare e appartate spiagge sono accessibili solo con le caratteristiche barche dalla lunga coda . Possiamo scoprire le numerose isole , ognuna delle quali ha qualcosa di unico da offrire: spiagge appartate, snorkeling, superbe immersioni subacquee, speleologia ed avventura.Ci sono foreste di mangrovie vergini da esplorare, lagune nascoste usate in passato dai pirati per nascondere i loro tesori, caverne sottomarine e di superficie. Le isole orientali sono caratterizzate dalla presenza delle comunità dei pescatori locali. Il ritmo vitale qui è praticamente rimasto invariato per centinaia di anni e questi luoghi sono fuori dai percorsi turistici tradizionali: isole aspre e spesso disabitate, foreste di mangrovie e fiumi. Lanta Old Town & gli Zingari del Mare. La magia di Lanta Old Town riesce davvero a far fare un viaggio indietro nel tempo. Nella vecchia città si gira a piedi. Bello il tour in long tail boat fra la foresta di mangrovie che si trova tra Lanta Yai e Lanta Noi. Le mangrovie svolgono un ruolo fondamentale negli ecosistemi degli oceani del mondo: molte specie marine ed uccelli allevano e proteggono qui i loro piccoli. Spostarsi di isola in isola è un ottimo modo per scoprire ed ammirare la bellezza del luogo: siamo in un parco nazionale marino che offre possibilità di snorkeling ed immersioni. Il villaggio di Sang-ga-u nell’angolo a sud est di Koh Lanta è sede di un unico gruppo di persone conosciute come gli zingari del mare o “Chao Leh” (gente di mare, in thailandese). Questi individui, che nel passato hanno adottato uno stile di vita semi-nomade nel Mare delle Andamane, sono marinai di origine indo-malese. Hanno incentrato la loro esistenza sull’utilizzo delle risorse marine e costiere ed hanno un legame fortissimo con l’oceano. Sono dei fantastici marinai, esperti pescatori ed ottimi subacquei in grado di muoversi liberamente e comodamente sott’acqua. Le barche sono la parte più essenziale della loro cultura materiale ed ogni famiglia ne possiede almeno una. Sono persone semplici che vivono in simbiosi con la natura. La tradizione animistica del culto è forte nella comunità e colora molte delle loro tradizioni tanto che per loro, il naturale e soprannaturale non sono nettamente distinti.
Arrivo in hotel e tempo a vostra disposizione. Pasti liberi. Pernottamento in Holiday Villa Lanta Hotelo similare.

Il villaggio dei zingari di mare, Sang-ga-u

Il villaggio dei zingari di mare, Sang-ga-u

GIORNI 6-11 dal 30 Dicembre al 4 Gennaio
Koh Lanta
Soggiorno nella meravigliosa isola di Koh Lanta.
Koh Lanta è un paradiso della natura e offre diverse ed interessanti attrazioni sia dal punto di vista strettamente balneare che naturalistico e geologico. Oltre alle spiagge, infatti, la foresta pluviale che occupa il centro dell’isola con le sue grotte carsiche o l’esperienza culturale presso il villaggio dei Sea Gypsies sono in grado di garantire intense emozioni. Le piantagioni di caucciù, l’oceano con i suoi colori e fondali e l’incredibile offerta di pesce e crostacei rendono davvero unico un soggiorno su questa gemma del Mar di Andamane.
Passeremo giornate di relax alternate ad escursioni (non comprese nella quota) da decidere sul posto da fare in gruppo o individualmente. Pasti liberi. Pernottamento in Holiday Villa Lanta Hotel o similare.

GIORNO 12 5 Gennaio
Koh Lanta – Krabi – Bangkok
Dopo la colazione in hotel e l ultima mattinata di relax trasferimento a Krabi da dove prendiamo il volo di rientro per Bangkok. Pernottamento in Bangkok in Tongtara Riverview Hotel o similare.

GIORNO 13 6 Gennaio
Bangkok
Giornata libera a disposizione per un’ ultimo giro a Bangkok, shopping o massaggi trasferimento in aeroporto in tempo utile per prendere il volo di rientro per Dubai. Pasti liberi. Notte in volo.

GIORNO 14 7 Gennaio
Dubai – Volo
Cambio aeromobile e arrivo in Italia in prima mattinata e fine dei nostri servizi.