Durata: 8 GIORNI
Luogo: ITALIA: CALABRIA
Prezzo: DA €950
Programma di viaggio: scarica il PDF

PARTENZE DI GRUPPO 2021: 23 maggio; 20 giugno; 24 luglio; 01 agosto; 12 settembre

Un soggiorno che vi farà godere non solo del mare e del sole caldo di Calabria ma vi condurrà alla scoperta dell’area grecanica con i suoi borghi fantasma, tra bergamotti e vini DOC, con pranzi tipici e dimostrazioni culinarie.

PUNTI FORTI:
– Borghi più belli d’Italia e Borghi fantasma
– Città di Kaulon, antica colonia della Magna Grecia
– Escursioni naturalistiche e il riposo al mare

GIORNO 1
ARRIVO – SIDERNO
Arrivo autonomo a Siderno, incontro con il nostro referente e saluti di benvenuto. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

GIORNO 2
SIDERNO – BOVA – PENTEDATTILO – SIDERNO
Prima colazione. Al mattino partenza per la visita di Bova, capitale della Calabria Greca che rientra anche tra i borghi più belli d’Italia. Pranzo nel borgo con menù tipico della tradizione grecanica e dimostrazione della pasta fatta in casa. A seguire trasferimento nel borgo fantasma di Pentedattilo che prende il nome dalla particolare forma della montagna su cui è adagiato: penta-daktylos “cinque dita”. Rientro in hotel cena e pernottamento.

GIORNO 3
SIDERNO – SITO DI BRANCALEONE VETUS – SIDERNO
Prima colazione. La prima parte della giornata ci condurrà alla scoperta del sito di Brancaleone Vetus attraverso un viaggio tra la sua storia secolare e le affascinanti testimonianze giunte fino ai nostri giorni. Subito dopo trasferimento in azienda vitivinicola per conoscere e degustare il vino greco DOC di Bianco. Rientro in hotel, Pranzo e pomeriggio libero. Cena in hotel e pernottamento.

GIORNO 4
SIDERNO – LOCRI – GERACE – SIDERNO
Prima colazione. Al mattino trasferimento a Locri per la visita al parco archeologico dell’antica Locri Epizefiri e al Casinò Macrì che sorge all’interno dell’area Archeologica (il polo museale al momento è chiuso per restauro). Rientro in hotel per il pranzo, subito dopo trasferimento borgo di Gerace, inserito tra i borghi più belli d’Italia, qui i locresi fondarono la città nell’VIII sec. d.C., è il paese denominato delle 100 chiese. Qui avremo modo di effettuare una degustazione in Bergamotteria, per conoscere questo particolare agrume coltivato in una stretta fascia della costa ionica calabrese, limitata a 90 km fra Reggio Calabria e Locri. Oggi è usato non solo in cucina, ma il suo olio essenziale è presente in molti prodotti della cosmesi. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

GIORNO 5
SIDERNO – STILO – SIDERNO
Prima colazione e tempo libero per godere dello splendido mare di Calabria, pranzo in hotel e nel pomeriggio una passeggiata guidata ci condurrà alla scoperta del Stilo annoverato tra i Borghi più belli d’Italia. Avremo modo di scoprire le bellezze del borgo antico con i suoi palazzi nobiliari che testimoniano il fasto della città in epoca medievale, la Fontana dei Delfini e le Porte Civiche; il Duomo con portale ad arco ogivale, detto “la Chiesa dei Misteri” per la sua storia ed infine scopriremo la celebre Cattolica, edificio di culto bizantino risalente al X sec. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

GIORNO 6
SIDERNO – KAULON – MAMMOLA – SIDERNO
Dopo la prima colazione partenza per il Parco Archeologico di Monasterace: qui è stata riportata alla luce la città di Kaulon, antica colonia della Magna Grecia. I numerosi reperti archeologici provenienti dagli scavi effettuati sul posto sono esposti all’interno del Museo attiguo. Trasferimento a Mammola per un tipico pranzo a base del suo prodotto d’eccellenza, lo stocco: specialità calabrese, resa unica per l’utilizzo della sola acqua della sorgente di Mammola ricca di sali minerali che gli conferisce un sapore unico, a questo si aggiunge la lavorazione naturale e artigianale. Si prosegue con la visita alla villa romana del Naniglio: un imponente e suggestivo edificio ipogeo di età romana imperiale (II-III secolo D.C.). Rientro in hotel, cena e pernottamento.

GIORNO 7
SIDERNO – LA SCIALATA
Prima colazione. Escursione naturalistica presso la Scialata, a San Giovanni di Gerace Il sentiero naturalistico noto come “Scialata”, che nel dialetto locale significa “gran divertimento”, si trova nel comune di San Giovanni di Gerace. È un percorso semplice ed adatto a tutti, ma che sa regalare grandi emozioni, grazie alle splendide ampie vedute aperte sulla costa nella prima parte del sentiero e alle numerose piccole cascate lungo cui si snoda il secondo tratto del sentiero. Tempo: 2.30 (T) Località: San Giovanni di Gerace Dislivello: 340 – 850 slm Comuni int: San Giovanni di Gerace Difficoltà: T. Turistico. Qui Pic-nic all’oasi della Scialata, con prodotti tipici calabresi. Rientro in hotel. Nel pomeriggio tempo libero. Cena e pernottamento.

GIORNO 8
SIDERNO – PARTENZA
Prima colazione. Check-out e partenza libera. Fine dei nostri servizi.