Tel: (+39) 055.4627448 — Cell (solo emergenze): (+39) 370.3357615
Chat Whatsapp
Durata: 9 Giorni
Luogo: SIRIA
Prezzo: da € 1990
Programma di viaggio: scarica il PDF

Viaggio alla scoperta della meravigliosa Siria, paese dove emersero grandi civiltà, incrocio tra Oriente e Occidente, luogo di incontro di culture e idee. La sua gente ha arricchito la conoscenza dell’umanità e ne è stata arricchita. La Siria è spesso descritta come “Il più vasto paese del mondo” perché grande è l’eredità che ha lasciato all’umanità. I nostri viaggi in Siria sono accompagnati da esperte guide locali parlanti perfettamente italiano.

DURATA:
9 giorni / 8 notti
PUNTI FORTI:
• Valle della Bekaa in Libano
• Grande Moschea degli Omayyadi
• Palmira – la «città carovaniera»
• Krak dei Cavalieri – la cittadella medievale più famosa al mondo
• Cittadella di Aleppo – un esempio eccezionale di architettura araba del Medio Oriente.

 

GIORNO 1          Sabato
ITALIA – VOLO – BEIRUT
Arrivo in aeroporto in tempo utile, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza per il Libano. Arrivo a Beirut, incontro con il nostro personale locale, trasferimento e sistemazione in hotel. Pasti liberi. Pernottamento in hotel.

GIORNO 2         Domenica
BEIRUT – BAALBEK – KSRARA – DAMASCO
Dopo la prima colazione partenza verso la valle della Bekaa – tra le più belle aree viticole del mondo. Gli inverni freddi e nevosi, le estati secche e calde, le notti fresche e le mattine nebbiose, sono tutte condizioni ideali per ottenere annate che producono vini eccezionali. Le varietà di uva includono Syrah, Merlot, Cabarnet-Sauvignon, Mourvedre, Carignan e molte altre. Arrivati alla Bekaa, visita di Baalbek, città fenicia meglio conosciuta, in periodo ellenistico, come Eliopoli. Importante centro religioso dell’antichità, ha mantenuto il suo ruolo religioso fino all’epoca romana, quando il santuario di Giove attirava migliaia di pellegrini. Baalbek, con le sue strutture colossali, è uno dei migliori esempi di architettura romana imperiale al suo apogeo. Successivamente proseguiremo con la visita a Ksara, situata nel cuore della Bekaa, dove diverse cantine producono vino squisito e arak. Trasferimento a Damasco, arrivo e sistemazione in hotel. Pasti liberi. Pernottamento in hotel.

GIORNO 3        Lunedì
DAMASCO
Prima colazione. Damasco, fondata nel terzo millennio a.C., è una delle più antiche città del Medio Oriente. Nel Medioevo fu un fiorente centro artigianale specializzato nella produzione di spade e pizzi. Damasco ospita almeno 125 monumenti che testimoniano i vari periodi della sua lunga storia, oltre al Museo Nazionale che conserva una ricca collezione di reperti archeologici provenienti dalla regione, tra i quali un frammento del più antico alfabeto di cui ad oggi si abbia notizia scoperto ad Ugarit. Tra i notevoli monumenti di Damasco una sinagoga di 1800 anni trasportata, mattone per mattone, da Dura Europos sul fiume Eufrate; la Moschea Omayyade (che prende il nome dalla prima dinastia musulmana ed è testimonianza del primo periodo della storia islamica) occupa il sito precedentemente sede del tempio dedicato al dio semitico Hudod (nel secondo millennio a. C.), poi a Giove in periodo romano ed infine sede della chiesa cristiana dedicata a San Giovanni Battista; il palazzo di Azem, lussuosa abitazione del governatore ottomano; il Souq Al Hamidiyeh, bazaar coperto che inebria con i suoi colori e la sua vitalità; il Mausoleo di Saladino, il grande leader che liberò Gerusalemme dai crociati; la leggendaria “strada chiamata dritta” (via recta) menzionata nella Bibbia e che attraversa interamente la città vecchia da est a ovest; la Cappella di Sant’Anania e la Finestra di San Paolo da cui fu calato per sfuggire ai romani; il quartiere cristiano Bab Touma con i suoi affascinanti vicoli e i negozi di artigianato. Pasti liberi. Pernottamento in hotel a Damasco.

GIORNO 4         Martedì
DAMASCO– EZRA – BOSRA – DAMASCO
Prima colazione. Ci dirigeremo a sud, verso la città di Ezra situata sul versante occidentale della selvaggia area vulcanica di Hauran (in Siria). Ezra ospita una delle più antiche chiese siriane tuttora attive: la chiesa greca ortodossa di San Giorgio (Mar Girgis) edificata nel 515 d.C. La chiesa è un monumento storico vivente, testimonianza incredibile del celebre stile architettonico ecclesiastico del periodo. Successivamente raggiungeremo Bosra (sito UNESCO) che fu un tempo la capitale della provincia romana di Arabia nonché un’importante sosta lungo l’antica via carovaniera per la Mecca. Bosra ospita, all’interno delle sue grandi mira, un magnifico tempio romano del secondo secolo, rovine di chiese cristiane delle origini e varie moschee. Ritorno a Damasco per il pernottamento. Pasti liberi.

GIORNO 5          Mercoledì
DAMASCO – SAIDNAYA – MAALULA – KRAK
Prima colazione. Ci dirigeremo verso la città di Saidnaya, in arabo “La nostra signora” che è rinomata per le sue vedute pittoresche e l’eredità culturale cristiana. Dopo Gerusalemme Saidnaya è stato la meta di pellegrinaggio cristiana più famosa a partire dal sesto secolo. Successivamento raggiungeremo Maalulal che attrae visitatori sua per il suo charme che per la sua importanza per la storia dei cristiani di Siria. Le case a Maalula sono dipinte in viola e blu pastello, il loro profilo si delinea contro un’imponente valle tra due montagne. Cammineremo quindi per uno stretto e tortuoso sentiero in profondità nel crepaccio della montagna, fino al famoso Al Faj sulla cima, per esplorare le grotte risalenti all’epoca romana. Maalula è abitata da una popolazione che parla un dialetto aramaico molto simile alla lingua parlata da Gesù Cristo ed ospita due storici monasteri cristiani: il monastero greco ortodosso di Santa Tecla e il monastero greco cattolico dedicato a San Sergio. Successivamente proseguiremo verso Wadi al-Nasara ovvero “La valle dei cristiani” per visitare il Krak dei Cavalieri (o Qalaat al Hosn in arabo) che è il più spettacolare, seppur non molto conosciuto, castello medievale del mondo. a 65 km ad ovest di Homs e 650 metri sopra il livello del mare, Krak presenta un’architettura incredibile ed occupa una strategica posizione panoramica sulla valle ed è davvero una delle meraviglie del mondo. Pasti liberi. Pernottamento in hotel

GIORNO 6           Giovedì
KRAK – PALMIRA – HAMA
Prima colazione. Ci dirigeremo verso Palmira (sito UNESCO), un’oasi nel deserto siriano a nord-est di Damasco. Palmira ospita le rovine monumentali di una grande città che fu un centro culturale importantissimo nel mondo antico (primo e secondo secolo). L’arte e l’architettura di Palmira sono un connubio tra quelle di varie civiltà antiche: le tecniche e gli stili greco-romani si associano a quelli tradizionali locali e alle innegabili influenze persiane. Recentemente ISIS ha distrutto alcune delle antiche rovine intorno a Palmira. Partenza per Hama dove passeremo la notte. Pasti liberi. Pernottamento in hotel ad Hama.

GIORNO 7          Venerdì
HAMAV – ALEPPO
Prima colazione. Breve visita della città di Hama che si adagia sulle due rive del canale Oronte, adornata, sin da epoca romana, dal suo enorme mulino ad acqua di legno. Passeggeremo per i viali dell’antica città dopo di chè ci dirigeremo verso la seconda città più grande della Siria: Aleppo che vanta una storia plurimillenaria si circa 8000 anni e che compete con Damasco per essere riconosciuta quale città più antica ininterrottamente abitati dalla sua fondazione ai nostri giorni. Per la sua posizione di cerniera tra il mondo orientale e quello occidentale, Aleppo è caratterizzata da una forte tradizione mercantile. Pasti liberi. Pernottamento in Sheraton Hotel o similare ad Aleppo.

GIORNO 8          Sabato
ALEPPO – DAMASCO
Prima Colazione. Visita mattutina della cittadella di Aleppo, fortezza inespugnabile ed esempio eccezionale di architettura araba del Medio Oriente. Situata in cima alla collina è il frutto di multiple stratificazioni a partire dal tempo degli Ittiti in poi. Pomeriggio libero ad Aleppo. Visita del museo archeologico che espone un’importante collezione di reperti dell’età del ferro rinvenuti ad Ain Dara, Ugarit, Mari e Tells; passeggiata nel bazaar (ragnatela di mercati coperti) attivo sin dal 1300, distrutto successivamente per oltre un terzo della sua estensione e recentemente restaurato. Pasti liberi. Pernottamento in Beit Zafran Hotel de Charme o similare.

GIORNO 9        Domenica
DAMASCO – BEIRUT – VOLO – ITALIA
Trasferimento all’aeroporto di Beirut in tempo utile per il volo di rientro in Italia. Volo. Arrivo in Italia e fine dei nostri servizi.