Durata: Tutti i Venerdì
Luogo: SENEGAL
Prezzo: da € 1580
Programma di viaggio: scarica il PDF

Nota Importante: la Nave parte a settimane alterne o da Saint Louis o da Podor le visite rimangono invariate cambia solo in senso di navigazione

GIORNO 1          Venerdì
Italia – Volo – Dakar
Partenza per il Senegal con volo di linea. Arrivo a Dakar, accoglienza del nostro staff. trasferimento in hotel a Dakar o Saint Louis se il volo arriva presto.

GIORNO 2            Sabato
(Dakar) – Saint Louis – Crociera con la “Bou El Mogdad”
La mattina, dopo colazione partenza per Saint Louis, lungo il percorso incominciamo a vedere i bellissimi ed esotici paesaggi del Senegal, il paesaggio passa rapidamente dalla savana arbustiva a quella spinosa con alcune punteggiature di deserto che costeggia il mare. Arrivo a Saint Louis pranzo e imbarco nella motonave storica Bou El Mogdad. Abbiamo il tempo di fare un giro in calesse della città storica di Saint Louis, Visteremo i luighi più suggestivi e il porto della città pieno di imbarcazioni dei pescatori coloratissime. Rientro alla nave cena con il panorama del Fiume Senegal e il ponte di ferro in stile “belle Epoque” Notte a bordo. Pensione Completa.

GIORNO 3                   Domenica
St Louis – Diama – Tiguet (Djoudj)
Navighiamo lungo le acque calme del fiume che dà il nome al paese. Arriviamo alla diga di Diama che è stata costruita soprattutto per impedire la risalita dell’acqua salata dopo l’alta marea. Attraversate le chiuse pranziamo e raggiungiamo il parco ornitologico di Djoudj che è il terzo al mondo. Qui vengono a svernare circa 3 milioni di uccelli acquatici.. Con una imbarcazione più piccola della nave potremo approcciarli molto da vicino. Cena e pernottamento a bordo. Pensione completa. Pensione Completa.

GIORNO 4                   Lunedì
Tiguet – Diaouar – Richard Toll
Continuiamo la nostra navigazione sul fiume che in questa area segna il confine tra Senegal e Mauritania. Sul Lato senegalese vi sono molte coltivazioni di riso mentre il deserto e la savana prevalgono sul lato mauro. In corrispondenza della città di Rosso possiamo osservare un intenso traffico sul fiume che alimenta le due frontiere! E’ bellissimo vedere il brulicare degli scambi delle piroghe coloratissime. Pranzo a bordo, nel tardo pomeriggio arriviamo a Richard Toll “jardin de Richard un comprensorio di origine coloniale natoper lo sfruttamento agricolo della piana del fiume Senegal. Visita dello stabilimento di estrazione dello zucchero da canna ! Cena e pernottamento a bordo. Pensione Completa.

GIORNO 5                      Martedì
Richard Toll – Dagana – Palmeraie
Al mattino visitiamo uno dei posti più incredibili e inattese in terra Africana, un castello con lo stesso stile di quelli della Loira, costruito in mezzo al nulla dal Barone Roger, il tutto contornato da capanne in terra e savana, tanto che ancora oggi viene chiamato “folie du Baron Roger ”, la navigazione ci porta in un magnifico giardino di alberi di mango, alla cui ombra, faremo un bellissimo pranzo. Nel pomeriggio partiamo alla visita del villaggio dell’etnia Wolof Dagana “chiamata capitale du Walo”! Visita di un vecchio comprensorio di epoca coloniale, visita del mercato di Dagana. Pernottamento e cena a bordo. Pensione Completa.

GIORNO 6                     Mercoledì
Palmeraie – Thiangaye
Colazione a bordo e partenza per Goumel, un villaggio ( accampamento) dell’etnia dei bellissimi pastori Peul ( Fulani), le capanne in paglia sono costruite seguendo gli spostamenti degli animali ( Bovini e ovini) allevati da questo popolo che vive in tutto il Sahel occidentale coprendo un area enorme che và dal Senegal fino al Ciad. A parte essere molto belli le donne e gli uomini si ornano di monili, tatuaggi e scarificazioni. Partenza in battello per raggiungere l’antico territorio del reame Tuculeur, ultima realtà politica autoctona prima della colonizzazione. Dopo il pranzo andremo a conoscere questo popolo che parla la stessa lingua dei peul ma sono di origini ignote. Visitamo anche un accampamento di nomadi Mauri, dalla pelle chiara e origine berbera, questo popolo vive soprattutto oltre frontiera e spesso sono confusi con i Tuareg ma parlano lingua e hanno abitudini completamente diverse. Rientro a bordo cena e pernottamento. Pensione Completa.

GIORNO 7                 Giovedì
Thiangaye – Podor
Colazione a bordo e partenza per Podor, visita di quello che, in epoca coloniale, era un punto di snodo commerciale di grandissima importanza facendo da cerniera tra l’Africa coloniale Sahariana e quella dell’Africa nera, oggi i vecchi palazzi ricordano quel passato di prosperità ma anche di sopraffazione, qui infatti sono passati, gomma arabica, avorio e schiavi. Visitamo il forte costruito dal generale Faidherbe, il vero creatore dell’impero coloniale francese in Africa Occidentale. Dopo il pranzo a bordo terminiamo la visita di Podor e dei dintorni. Cena e pernottamento a bordo. Pensione Completa.

GIORNO 8                  Venerdì
Podor – Saint Louis – Dakkar – Volo
Al mattino colazione e trasferimento in auto a Saint Louis, pranzo libero e tempo a disposizione per gli ultimi acquisti. Nel pomeriggio trasferimento all’aeroporto di Dakar. Cena libera, Imbarco e notte in volo.

GIORNO 9                      Sabato
Volo Italia
Arrivo in Italia.