Tel: (+39) 055.4627448 — Cell (solo emergenze): (+39) 370.3357615
Chat Whatsapp
Durata: 11 giorni / 9 notti
Luogo: INDIA
Prezzo: A partire da € 1270
Programma di viaggio: scarica il PDF

GIORNO 1
ITALIA
Arrivo in aeroporto in tempo utile per le formalità di imbarco, partenza con volo di linea verso Delhi.

GIORNO 2
ARRIVO CHENNAI (MADRAS)
Arrivo a Chennai con il volo, dopo le formalità doganali e ritiro bagagli, incontro con il nostro rappresentante e trasferimento in hotel.

GIORNO 3
CHENNAI / MAHABALIPURAM / PONDICHERRY
Prima colazione e cena. Visita di Chidambaram, città-tempio dedicata a Nataraja (Shiva nella sua versione di danzatore cosmico), e di Srirangam, uno dei più grandi complessi di temple del paese. Proseguimento per Tanjore.

GIORNO 4
PONDICHERRY / TANJORE
Prima colazione e cena. Visita di Chidambaram, città-tempio dedicata a Nataraja (Shiva nella sua versione di danzatore cosmico), e di Srirangam, uno dei più grandi complessi di temple del paese. Proseguimento per Tanjore.

GIORNO 5
TANJORE / TRICHY / TANJORE
Prima colazione e cena. Visita, al tempio Brihadishvara (massima espressione dell’architettura dei Chola, dichiarato patrimonio dell’umanità), situato nel cosiddetto “fortino”, a cui si accede attraverso un gigantesco gopuram. Il tempio risale al 1010 ed è dedicato a Shiva Nataraja e contiene diverse rappresentazioni di questo aspetto della divinità. Nel cortile del tempio e adagiato in un bel mandapa del XIII sec, un enorme toro Nandi in granito nero; successivamente visita del palazzo museo del Rajah che raccoglie una splendida collezione di bronzi. Nel pomeriggio escursione a Trichy (Tiruchirapalli) la “Città della roccia sacra”, le cui origini si perdono nei secoli precedenti all’era cristiana per la visita del tempio di Srirangam, dove i pellegrini ed i fedeli celebrano i rituali sulla riva del fiume Cauvery. Visita del famoso Rock Fort Temple, che si raggiunge dopo aver percorso 434 scalini. Rientro a Tanjore.

GIORNO 6
TANJORE – CHETTINAD – MADURAI
Prima colazione e cena. Al mattino trasferimento a Chettinad, dal nome degli antichi ricchissimi mercanti che vi abitarono. Arrivo e visita Chettinad una passeggiata nel villaggio permetterà di ammirare gli antichi palazzi e di visitare un centro per la tessitura del cotone ed una fabbrica per la lavorazione ancora manuale delle piastrelle. Nel pomeriggio spostamento a Madurai.

GIORNO 7
MADURAI
Prima colazione e cena. Visita diurnal del tempio Meenakshi dedicato alla dea sposa di Shiva: frequentato ad ogni ora da una folla multicolore di devoti e mercanti, vi si respira una particolarissima atmosfera tra sacro e il profano. Visita del bel palazzo di Tirumal Nayak, pomeriggio libero.

GIORNO 8
MADURAI – PERIYAR
Prima colazione e cena. Spostamento a Periyar, sede dell’omonima riserva naturale di 775 kmq. Che si estende attorno al lago artificiale. Nel pomeriggio escursione all’interno del parco, regno incontrastato di scimmie, elefanti, bisonti, tartarughe, cervi e miriadi di uccelli.

GIORNO 9
PERIYAR – KUMARAKOM – HOUSEBOAT
Pensione completa. Al mattino partenza per Kumarakom, attraversando terrazzamenti con coltivazioni di thè, alberi della gomma e spezie. All’Arrivo sistemazione in houseboat. Pomeriggio a disposizione. Pernottamento in Houseboat con aria condizionata.

GIORNO 10
HOUSEBOAT – ALLEPEY – COCHIN
Al mattino partenza per Allepey, sosta al famoso lago Vembanad, uno dei numerosi laghi che orlano la pittoresca rete di lagune della costa del Kerala (comunemente chiamate backwaters). Imbarco sul battello (tipiche imbarcazioni del Kerala) per una crociera lungo le backwaters, i canali le cui acque color smeraldo sono circondate da palmizi e piccoli villaggi di pescatori. All’arrivo ad Allepey, Proseguimento per Cochin (70 km, un’ora), una delle più grandi città del Kerala, antico porto lungo la via delle spezie e importante centro di pesca (tipiche le reti appese ai bordi dei canali..); la sua architettura riflette le influenze della dominazione portoghese e olandese. Nel pomeriggio visita di Cochin: la sinagoga della comunità ebraica le cui radici risalgono al 1000 d.C. la più antica chiesa cattolica esistente nel paese; palazzi costruiti dai portoghesi, ecc, rappresentano solo alcuni degli aspetti di questa eterogenea città; il Palazzo Olandese (in realtà edificato dai portoghesi nel 1555 e noto anche come il Palazzo di Mattancherry); la Chiesa di San Francesco. Non potrà mancare una visita alla zona della pesca nei pressi della città per vedere le famose reti cinesi: si tratta di reti fisse a cantilever, generalmente utilizzate durante l’alta marea e sono disposte lungo i canali e le lagune tra Cochin e Kottayam. Dopo cena trasferimento in aeroporto in tempo utile per imbarco sul volo per Italia.

GIORNO 11
COCHIN – ITALIA
Arrivo in Italia.