Tel: (+39) 055.4627448 — Cell (solo emergenze): (+39) 370.3357615
Chat Whatsapp
Tigre BANDHAVGARH con cuccioli
Durata: 8 giorni
Luogo: India
Prezzo: Da € 2300
Programma di viaggio: scarica il PDF

Il Madhya Pradesh è uno degli stati meno conosciuti e frequentati dai turisti dell’India ma è forse il più paradigmatico di questo paese composito. Città storiche, monumenti e palazzi con popolazioni genuine.. Ma la cosa che colpisce di più è la natura non a caso Rudyard Kipling, dopo avervi soggiornato alla fine del XIX° secolo, traendo spunto da un fatto di cronaca, di un bimbo, dopo che si era perso nella Jungla di Pench, fù  trovato vivo e vegeto allevato dai lupi. Nel “Libro Della Jungla” lo scrittore narra la storia di Mowgli, bambino allevato dal branco di lupi comandati da Akela, e dei suoi amici la pantera nera Bagheera, dell’orso pasticcione Baloo, il pitone Kaa e la temibile Shere Khan la tigre del Bengala. Un sogno dato dalle letture infantili che si trasforma in realtà alla scoperta di questo mondo incantato in un safari pieno di emozioni.

partenza individuale minimo 2 persone ogni giovedì

date di partenza di gruppo con accompagnatore Azalai
2023
16 Novembre / 28 Dicembre
2024
07 Marzo/ 09 Agosto/ 10 Ottobre: 26 Dicembre

GIORNO 01
ITALIA – VOLO
Disbrigo delle formalità di imbarco e partenza per l’India e notte in volo

GIORNO 02
VOLO – NEW DEHLI – JABALPUR – PARCO NAZIONALE DI BANDHAVGARH
Arrivo all’aeroporto internazionale di New Delhi. Disbrigo delle formalità d’ingresso e doganali, trasferimento al gate dei voli nazionali per Jabalpur nel Madhya Pradesh. Arrivo e trasferimento al trasferimento a Bandhavgarh.
La riserva della tigre di Bandhavgarh del Madhya Pradesh è una delle destinazioni più ambite per il turismo faunistico, in particolare per i turisti che desiderano vedere la tigre in natura. Non solo attira gli appassionati di fauna selvatica interessati a osservare il predatore dell’apice, la riserva è anche molto popolare tra gli amanti della fauna selvatica che desiderano vedere alcune delle specie rare presenti nel parco e coloro che sono interessati a osservare diverse specie di uccelli. Possiamo osservare la Tigre Reale del Bengala, che è l’Animale Nazionale dell’India e praticamente uno degli animali più affascinanti del mondo. Oltre la tigre si può vedere gli orsi, i cervi pomellati, i lupi, i leopardi, gli elefanti selvatici. Il Parco Nazionale di Bandhavgarh, con alcune delle sue fitte foreste, vegetazione di bambù e vaste praterie insieme ad alcuni corsi d’acqua perenni, offre un habitat eccellente questo predatore solitario. La riserva della tigre di Bandhavgarh ha anche un grande significato storico, come testimonia la presenza del famoso forte di Bandhavgarh, varie grotte, pitture rupestri e incisioni all’interno dell’area protetta. Pertanto, la riserva della tigre di Bandhavgarh ha la sua unicità dove natura e storia sono inseparabili. Il parco è costituito da tre aree distinte: “Bandhavgarh National Park”, “Panpatha Wildlife Sanctuary” che costituiscono la “Core Area” e l’adiacente “Buffer Area” distribuita nei distretti di Umaria, Shahdol e Katni. Notte al Lodge

GIORNO 03
PARCO NAZIONALE DI BANDHAVGARH
Giornata intera nel parco . Safari mattutino molto presto. Rientro in hotel per la colazione. Relax nelle ore più calde quando gli animali si nascondono sotto le piante. Pranzo al lodge. Nel pomeriggio si parte per il safari pomeridiano. Rientro al lodge, cena. Pernottamento.

GIORNO 04
BANDHAVGARH – PARCO NAZIONALE DI KANHA (235 Km, 0515 ore)
Dopo la colazione, si parte per il parco nazionale di Kanha. Arrivo al Lodge. Kanha Tiger Reserve si estende languidamente su un’ampia area di 1.949 kmq, con 940 kmq di area centrale e 1.009 kmq di zona cuscinetto; è uno dei migliori habitat per le tigri in India. Kanha si trova negli altopiani dell’India centrale, che fanno parte dell’ampio altopiano della Dekkan che forma la penisola principale dell’India. Queste erano una volta una distesa infinita di foreste che costituivano una parte significativa degli habitat selvaggi e della fauna selvatica del paese.
Il paesaggio ondulato di Kanha è punteggiato da fitti boschetti di vegetazione, collinette e prati. Di tutti questi habitat, sono le praterie di Kanha a essere la sua ancora di salvezza, poiché ospitano un gran numero di Chital, Sambar, Barasingha e Gaur, che a loro volta sostengono popolazioni di predatori e co-predatori come tigri, leopardi, cani selvatici, gatti della giungla e Volpi. Il parco è costituito da un habitat umido Sal e una foresta decidua mista umida dove fioriscono Bamboo, Tendu, Sal, Jamun, Arjun e Lendia. Ospita oltre 1.000 specie di piante da fiore e circa 300 specie di uccelli e uno dei migliori parchi per il safari in India. Le lussureggianti foreste di Sal e bambù di Kanha hanno ispirato Rudyard Kipling per il suo famoso racconto, “I libri della giungla”. Tuttavia, il più grande risultato di Kanha è stato la conservazione del cervo pomellato o Barasingha dalla quasi estinzione. Erano appena sessantasei nel 1970 e oggi sono più di quattrocento. Pernottamento al lodge.

GIORNO 05
PARCO NAZIONALE DI KANHA
Giornata intera nel parco . Safari mattutino molto presto. Rientro in hotel per la colazione. Relax nelle ore più calde quando gli animali si nascondono sotto le piante. Pranzo al lodge. Nel pomeriggio si parte per il safari pomeridiano. Rientro al lodge, cena. Pernottamento.

GIORNO 06
KANHA – PARCO NAZIONALE DI PENCH 170 KM / 04 ORE
Colazione al Lodge Partenza alla volta del parco nazionale di Pench. Pench è dove il genio letterario Sir Rudyard Kipling ha creato il classico senza tempo, Il libro della giungla e il suo bambino lupo, immortalato come Mowgli. Questo capolavoro ispirato al vero incidente di un bambino umano, allevato dai lupi nel diciannovesimo secolo, nel distretto di Seonee (ora Seoni), si trova nell’affascinante e lussureggiante terra di Pench, nel Madhya Pradesh.
Non è una sorpresa che Sir Kipling sia stato sedotto dai ruscelli e dai ruscelli, la maggior parte dei quali nasce dal fiume Pench, l’alta catena montuosa del Satpura, una massa continentale ricoperta dall’ imponente teak e dalle secche foreste decidue. Pench è davvero una terra di delizioso splendore. Una miriade di flora e fauna abitano queste meravigliose giungle. Tigri, leopardi indiani, bradipi, diverse varietà di cervi maculati, nilgais, sambhar, chinkara, ecc., cani selvatici, gaur e per non dimenticare la famiglia adottiva di Kipling per Mowgli: i lupi. Pench è una terra idilliaca per il birdwatching, che vanta oltre 210 specie di uccelli. Dopo il pranzo si parte per il safari pomeridiano. Rientro al Lodge dopo il safari. Pernottamento.

GIORNO 07
PENCH – NAGPUR ( VIA TERRA), NAGPUR – DELHI – O MUMBAI (VOLO)
Mattina presto si parte per il Safari. Rientro al Lodge per la colazione. Trasferimento in Aeroporto di Nagpur per imbarcare il volo per Delhi o Mumbai. Coincidenza per il volo di rientro Notte in Volo. .

GIORNO 08
VOLO – ITALIA
Cambio di aeromobile e arrivo in Italia.

ESTENSIONE MALDIVE

GIORNO 07
PENCH – NAGPUR ( VIA TERRA), NAGPUR – MUMBAI
Mattina presto si parte per il Safari. Rientro al Lodge per la colazione. Trasferimento in Aeroporto di Nagpur per imbarcare il volo per Mumbai. Arrivo a Mumbai trasferimento in Hotel pernottamento.

GIORNO 08
MUMBAI – MALDIVE
Colazione e trasferimento all’aeroporto di Mumbai volo su Malè – da qui ci trasferimento all’atollo prescelto. e soggiorno alle maldive.

N.B. per la durata e la scelta della durata e del tipo di atollo e resort contattare il nostro booking.