Durata: 11 Apr 2020 - 19 Apr 2020
Luogo: GRECIA
Prezzo: € 990 (base 12 partecipanti); € 1180 (base 8 partecipanti)
Programma di viaggio: scarica il PDF

La settimana pasquale passata tra le isole meno conosciute dell’arcipelago delle Cicladi: Milos, Sifnos e Kimolos ci aspettano nella loro purezza ed autenticità. Le esploreremo a piedi attraverso dei facili trekking adatti a tutti e la sera ci premieremo con i deliziosi piatti della cucina greca. Sarà sempre presente con noi una guida locale e l’accompagnatore Azalai dall’Italia. 

PUNTI FORTI :

  • Sifnos, l’isola gourmet della Grecia
  • Milos, l’isola incontaminata piena di minerali
  • Atene, ha bisogno di presentazioni?
  • Tripiti e le catacombe cristiane
  • Kimolos e i paesaggi estremamente selvaggi

 

11.04.20, sabato      
Italia – Volo – Atene
Partenza per Atene, nel tardo pomeriggio appuntamento in albergo per trovare i nostri compagni di viaggio e l´accompagnatore. Dopo il check-in, avremo modo di fare una passeggiata per i quartieri del centro storico di Atene, Plaka e Monastiraki, ai piedi dell´Acropoli, dove anche potremo mangiare in una delle sue tante taverne, prima di rientrare in albergo.
Pernottamento: hotel.

12.04.20, domenica
Pireo – Sifnos
Con un transfer privato, raggiungiamo il porto del Pireo per imbarcarci. Durante il tragitto costeggeremo la costa dell´Attica, prima di avvicinarci alle Cicladi. Arrivati a Sifnos, dopo il trasferimento e la sistemazione in hotel ad Artemonas, andremo alla scoperta dei villaggi di Artemonas e Apollonia, i cui nomi testimoniano come vi fossero presenti due templi dedicati agli dei gemelli, Apollo e Artemide: una passeggiata tra le due anime dell´isola, lungo un continuum di piccole case bianche alternate a chiese e cappelle, in un dedalo di sentieri lastricati, con improvvise aperture che regalano panorami unici sulle isole circostanti. Per cena avremo modo di conoscere e sperimentare und delle cucine più varie e tradizionali della Grecia. Sifnos è infatti rinomata in tutta l´Ellade per la propria cultura e le proprie tradizioni gastronomiche.
Durata trekking (cammino) Artemonas – Kato Petali – Apollonia – Artemonas: 2 – 2,5 ore
Km: ca. 3,5 km Dislivello: + 200 m/ – 200 m
Pasti inclusi: colazione. 
Pernottamento: hotel.

13.04.20, lunedì
Sifnos
Dopo colazione, cominceremo il nostro trekking direttamente da Artemonas. La rete di sentieri e mulattiere di Sifnos è molto molto estesa e ben mantenuta. Il nostro percorso ci porterà tra campi terrazzati, olivi, sentieri lastricati, chiese e monasteri sul mare fino al paese di Kastro. Kastro, capitale di Sifnos fino alla metà dell’Ottocento, è uno dei villaggi cicladici medioevali meglio conservati, e conserva ancora tracce di età micenea e romana. Dopo aver visitato il villaggio riprendiamo il cammino in un saliscendi tra campi e pascoli anticamente terrazzati, miniere in disuso, passando dal villaggio di pescatori di Faros fino al bellissimo monastero di Chryssopigi. Se il tempo vorrà, potremo già fare un tuffo sulla bella spiaggia a fianco al monastero. Rientro in hotel e cena. 
Durata trekking (cammino) Artemonas – Kastro – Faros – Chryssopigi: 3 – 3,5 ore Km: ca. 7,8 km Dislivello: + 240 m/ – 240 m 
Pasti inclusi: colazione. 
Pernottamento: hotel.

14.04.2020, martedì   
Sifnos
Presso il monastero di Agios Andreas è stata riportata alla luce la Acropoli di età̀ neolitica di Sifnos. Da qui cominceremo il nostro trekking dopo averla visitata, se possibile. Scendiamo quindi lungo il sentiero e fino a raggiungere l ́incrocio con quello che ci porterà̀ fino a Vathi, la destinazione finale. Prima però avremo modo di vedere il monastero abbandonato di Taxiarchis Skafis, databile attorno al XVII/XVIII secolo e una volta dedito all ́arte dell ́agiografia e delle icone. Continuando passeremo davanti alla grotta Vougnou e dalla chiesa di Panagia tou Nigiou, ristrutturata di recente e con una vista incontaminata sul Mar Egeo. Avremo infine modo di vedere una delle sorgenti naturali di acqua di Sifnos, a Kalamitsi, prima di arrivare alla baia di Vathi, un tranquillo villaggio di pescatori e ceramisti, con una bella spiaggia di sabbia dove, tempo permettendo, potremo fare un bagno o rinfrescarci con un ouzo e qualche meze in riva al mare. 
Durata trekking (cammino) Agios Andreas – Panagia tou Nigiou – Kalamitsi – Vathi: 2,5 – 3 ore Km: ca. 7,9 km Dislivello: + 300 m/ – 550 m 
Pasti inclusi: colazione. 
Pernottamento: hotel. 

15.04.20, mercoledì
Milos
Prima di prendere il traghetto che ci porterà a Milos, avremo del tempo libero per visitare in autonomia una pasticceria tradizionale, un laboratorio di ceramica o di prendere un caffè al porto. Arrivati a Milos, dopo aver fatto il check-in, andremo a visitare il tradizionale villaggio di Plaka con il suo Kastro, da cui si gode di una splendida vista sul mar Egeo e Milos. Scenderemo poi verso il villaggio di Tripiti. In quest’area sono ancora presenti le Catacombe cristiane, considerate tra le più importanti al mondo, e un teatro antico. E qui fu anche ritrovata la Venere di Milos, ora esposta al Museo Louvre di Parigi. Scendendo ancora andremo a visitare uno dei posti più pittoreschi di Milos, il coloratissimo porticciolo di pescatori di Klima, da cui riprenderemo il nostro trekking a piedi verso Adamas e l’hotel. 
Durata trekking (cammino) Plaka – Tripiti- Adamas: 2,5 – 3 ore Km 7,4 Dislivello: + 250 m/ – 250 m 
Pasti inclusi: colazione. 
Pernottamento: hotel. 

16.04.20, giovedì
Milos
Dopo colazione, andremo verso Filakopi, dove oggi si trova il sito archeologico di quella che era l’insediamento principale di Milos all´Età del Bronzo. Da qui cominceremo un particolare trekking lungo la costa settentrionale di Milos. Arriveremo alla bellissima spiaggia di roccia vulcanica bianca di Sarakiniko, passando prima attraverso l’impressionante e stretta baia di Papafranga e le sue acque trasparenti. Poi attraversando i porticcioli di Pachena, Mytakas. Paesaggi lunari e cangianti battuti dal vento, chiesette sul mare e passaggi attraverso calette e scogliere per raggiungere il pittoresco porto di Mandrakia. 
Durata trekking (cammino) Filakopi – Mandrakia: 4 – 4,5 ore Km 8,5 Dislivello: +150m / -150 m 
Pasti inclusi: colazione.
Pernottamento: hotel. 

17.04.2020, venerdì
Kimolos

Oggi andiamo a Kimolos, isola tanto vicina a Milos quanto culturalmente differente; i paesaggi, inoltre, se in parte richiamano quelli di Milos, sono più selvaggi. Poche le strade asfaltate e solo un paese, Chorio, a pochi passi dal porto. Il traghetto che giornalmente fa la spola da Pollonia a Psathi (il porto di Kimolos) è chiamato anche “Pantofla” (Pantofola) e copre il tragitto in circa 20 minuti. Dal porto cominceremo la visita del sereno paese. Seguiamo quindi un percorso verso nord-ovest fino a raggiungere Skiadi, una formazione rocciosa molto particolare, continuando lungo la costa lungo le paradisiache spiagge di Mavrospili e Déka dove se il tempo lo permetterà potremo fare anche un tuffo. A seconda dei tempi torniamo poi a Chorio e al porto di Psathi lungo sentieri in un paesaggio collinare e ombreggiato, o con un transfer e ritorno a Milos. 
Durata trekking (cammino) Psathi – Chorio – Skiadi – Mavrospili – Psathi 5 – 5,5 ore Km: ca. 12 km Dislivello: + 300 m/ – 300 m 
Pasti inclusi: colazione. 
Pernottamento: hotel.

18.04.20, sabato
Milos – Atene
Oggi ci godiamo le ore prima di riprendere il traghetto per il Pireo nella quotidianità di un´isola fuori dalla stagione turistica. Se vogliamo possiamo anche visitare il simpatico museo dei minerali e delle miniere di Adamantas oppure ci rilassiamo nella spiaggia di Lagana, passeggiando fino al faro oppure ancora alla scoperta dei negozi del paese, fino al momento dell´imbarco. Tornati al Pireo, raggiungiamo l´hotel con un transfer privato, da dove ci reimmergeremo nella vita della capitale ellenica e potremo andare a cena. 
Pasti inclusi: colazione. 
Pernottamento: hotel. 

19.04.20, domenica
Atene – partenza per l’Italia
Prima mattina libera per le ultime compere e preparare i bagagli, ritrovo col gruppo e partenza verso l’aeroporto coi mezzi pubblici: geia sou Grecia. Volo di rientro.
Pasti: colazione.

NOTA IMPORTANTE: dal momento che gli orari dei traghetti non sono ancora confermati, l’itinerario, l´ordine dei trekking e il programma potranno subire sensibili variazioni.