Durata: 22 Dic 2019 - 02 Gen 2020
Luogo: Mauritania
Prezzo: da € 2300
Programma di viaggio: scarica il PDF

PARTENZA: 22 DICEMBRE 2019 con accompagnatore Fotografo Azalai

Risaliremo dalla costa verso il Sahara alla volta del misterioso cratere di Richat e i graffiti neolitici di d’El Ghallaouiya deI maestosi monoliti di roccia di Ben Amera e Aisha osserveremo il treno più lungo, più lento e più pesante al mondo ne faremo un tragitto in carrozza dedicata fino alle miniere di Ferro p9iù grandi del mondo per poi solcare il deserto e la anticha città, di Chinguetti con le sue biblioteche del deserto e la pace dell’oasi di Terjit. Moltissime oasi sconociute e dimenticate, le bellissime dune di Azoueiga

PUNTI FORTI:

  • Chinguetti la perla del deserto

  • Le biblioteche del Sahara

  • il cratere misteriosi di Richar

  • graffiti di d’El Ghallaouiya

  • Oasi e Canyons

  • Le miniere di Zoeuirat

  • Le dune di Azoueiga

  • I mononilti di roccia di Ben Amera e Aisha

 

GIORNO 1 – 22 DICEMBRE       Italia – Volo – Nouakchott

il massiccio di granito di Ben Amera

Partenza con volo per Nouakchott. Arrivo in serata. Assistenza e trasferimento in città. Pasti liberi. Pernottamento. Hotel Halima  o similare.

GIORNO 2 – 23 DICEMBRE      Nouakchott – Atar 450 km 

Al Mattino partenza verso nord  facciamo rotta per Atar, capitale della regione dello Adrar, nome che letteralmente significa altopiano. La città ha il mercato più colorato della regione. Lungo il percorso avremo occasione di approcciarci al deserto pranzo sotto una acacia spinosa e arrivo ad Atar . Pensione completa. Sistemazione in Sidi Randos house 

GIORNO 3 – 24 DICEMBRE   Atar-Chinguetti 87 km

Colazione e partenza. Dopo il rifornimento di carburante ad Atar, prendiamo la direzione di Chinguetti lungo una buona pista. Attraversando i campi di stromatolite, passa il passo Ould Ebnou. La pista passa ai piedi del picco di Teniaguri, il punto più alto della Adrar con questi 815 m. Alla fine della pista, la vista di Chinguetti. Scoperta di questa città santa, dedicata allo studio dell’Islam e che ha conservato le sue antiche case in pietra a secco, costruite a partire dal XII secolo. L’opportunità, inoltre, di ammirare una vecchia biblioteca e i suoi libri antichi. Pranzo e pernottamento in hotel..

GIORNO 4   – 25 DICEMBRE  Atar – Chinguetti – Ouadane 90 Km

il grande cratere di Richat

Colazione e partenza. Lungo il Tenaouchert o, ci immergiamo nelle corde delle dune di Ouarane Erg a Ouadane, una vecchia via carovaniera che attraversa le strade trans-sahariane, un centro attivo per lo scambio di oro, sale e datteri. dal 14 al 18 ° secolo. , periodo di grande prosperità. Secondo la testimonianza di un commerciante dell’epoca, c’erano 1115 case a Ouadane e più di 40 studiosi. Oggi molti edifici sono in rovina, ma l’ambiente e il fascino dell’architettura antica rimangono intatti. Gli edifici in pietra a secco, caratterizzati da porte a punta, motivi triangolari e decorazioni di nicchia, appoggiati l’uno contro l’altro, creano un labirinto di stradine e percorsi estremamente suggestivi. Ai piedi della città si trova un bellissimo palmeto e sullo sperone roccioso si trova il vecchio forte, circondato da mura ciclopiche. Sistemazione nella camera della locale “locanda”. Pensione completa

GIORNO 5   – 26 DICEMBRE   Ouadane – Richat – El Ghallaouiya- El Beyed

Partenza per l’avventura per scoprire una regione molto affascinante da un punto di vista geologico. Guelb el Richat o Richat el Beyd, noto anche come “Sahara Eye”, è una struttura circolare estremamente spettacolare creata dalla natura oltre 500 milioni di anni fa e uno degli astronauti più ammirati della Stazione Spaziale internazionale. Inizialmente, si pensava che fosse un cratere creato dall’impatto di un meteorite caduto. Ma più tardi, è stato etichettato come il risultato di un’elevazione geologica simmetrica: una gigantesca cupola vulcanica. Calpesteremo queste antiche rocce mentre tutto l’occhio si perderà su enormi distese di sabbia dorata. Raggiungeremo il forte militare di El Ghallaouiya, distante e irreale, vicino al quale si trova un magnifico canyon con tracce di vita che risalgono alla preistoria: ammireremo le incisioni rupestri di antilopi, giraffe, elefanti e altri esempi di fauna africana dai tempi antichi. Alloggio in campo pre allestito . Pensione completa.

GIORNO 6   – 27 DICEMBRE  El Beyed – Atar

Le dune della Mauritania

Dopo colazione ci addentriamo per svelare i segreti della zona settentrionale. In primo luogo il circo di El Beyyed, con visite preistoriche, i leader del villaggio, Islem, in un’atmosfera bonaria. Islem ha creato un piccolo museo su consiglio del famoso Teodoro Monod con il quale è stato nella regione degli anni 80.
È ai piedi dell’Erg Makteir delimitato dalla cima rocciosa di Aderg dove ci fermiamo per pranzo a mezzogiorno. Un pasto veloce prima di continuare il nostro viaggio verso Atar attraverso la salina di Chemcham e l’oasi di Jreif. La traversata continua all’inizio del pomeriggio su un terreno roccioso, quindi sulla sabbia fino alla , capitale della regione montuosa dell’Adrar. La città è tra le antiche moschee di tutta la Mauritania del 1674. Punto di partenza di qualsiasi escursione nell’Adrar. Notte in una locanda 

GIORNO 7   – 28 DICEMBRE   Atar – Ben Amira– Zoueirat 380 km

Dopo colazione, partiamo per l’avventura. A poche ore di macchina e piste sabbiose, raggiungiamo Ben Amira. Il monolite di Ben Amira è uno dei luoghi più incredibili e mozzafiato della Mauritania. L’enorme massa di roccia granitica sale a oltre 600 metri. Con le dune di sabbia che lo circondano, offre un eccellente paesaggio sahariano. Ben Amira è il più grande monolite in Africa e il terzo più grande al mondo dopo Uluru e Mount Augustus in Australia. Pranzo in loco e partenza per la città rossa, Zoueirat. Notte in albergo.

GIORNO 8 – 29 DICEMBRE  Zoueirat –Choum 290 km

Oasi fuori del tempo

Visita dell’imponente miniera a cielo aperto. L’andirivieni di giganteschi camion ci fa vedere quanto sia importante questa risorsa per l’economia mauritana. Ci spostiamo nelle dune circostanti a pranzo (sotto forma di picnic) e all’ombra delle acacie. Imbarco in treno, la cui lunghezza può raggiungere i 2,5 km, trainato da 3 o 4 locomotive e composto da 200 a 210 vagoni per il minerale di ferro, con un carico utile di 84 tonnellate e un numero variabile di vagoni di servizio. Il traffico annuale è di circa 16,6 miliardi di tonnellate-km. Alcuni treni sono dotati di autovetture (così come di auto a pianale per il trasporto di auto). 2 ore di esperienze indimenticabili a bordo di un treno come nessun altro. Troviamo il nostro 4×4 Touajil prima del bivacco in giro per Choum.dell’albergo.

GIORNO 9  – 30 DICEMBRE   Choum – Vallée blanche – Tivoujar 140 km

Colazione e partenza con i nostri fuoristrada per scoprire un paesaggio variegato fatto di dune, canyon e oasi. La giornata è dedicata alla scoperta dei vari panorami che offre l’Adrar: l’oasi di Mheirth, la sorgente di Tergit, la White Valley, il passo di Tivoujar, dove verrà installato il campo. Cena e notte in bivacco in cima al passo.. Pensione completa.  Al campo

GIORNO 10 – 31 DICEMBRE   Tifoujar – Erg Amatlich – Dune di Azoueiga  105 km

le dune di Azoueiga

Dopo colazione, percorrete il passo sabbioso per trovare il 4×4 e seguire il palmeto di El Gleitat. Pranzo al sacco Nel pomeriggio, un magnifico percorso in auto   tra dune e altipiani di arenaria, verso le grandi dune di Azoueiga, la più grande delle Adrar. Cena e pernottamento in bivacco ai piedi della più grande duna di erg Amatlich.. Pensione completa.  Pernottamento al campo

GIORNO 11 – 1 GENNAIO   Azoueigiya –Agjoujet – Nouakchott 310 km

Colazione poi attraversando il palmeto molto presto la mattina per raggiungere la strada che ci porta ad Agjoujet, per mangiare, pranzo lungo la strada per Nouakchott. Nel pomeriggio, check-in in hotel per ottenere le camere quindi partire per il porto artigianale per una visita. Cena a Nico o Océanides prima di raggiungere l’aeroporto. oppure notte in Hotel e tranfert alle prime ore del mattino

GIORNO 12  – 2 GENNAIO  Nouakchott – Volo

Arrivo in Italia. Fine dei nostri servizi.