Durata: 06 Ott 2017 - 12 Mag 2017
Luogo: Moldavia
Prezzo: Da €1200
Programma di viaggio: scarica il PDF

GIORNO 1        Venerdì 6 Ottobre
Italia – Volo – Chisinau
Arrivo in aeroporto. Disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza per la Moldavia. Arrivo a Chisinau, disbrigo delle formalità doganali, incontro con il personale locale e trasferimento dall’aeroporto all’hotel. Prima visita della capitale moldava: il Museo di Etnografia e di Storia Naturale, il Parco Centrale e il Vicolo dei Classici della letteratura moldava, il monumento di Stefano il Grande, la Piazza della Grande Riunione Nazionale, l’Arco di Triomfo, la Catedrale della Nascita, la Sala d’Organo, un mercatino di souvenir, ecc. Cena nel miglior ristorante specializzato nei vini moldavi di qualità, anche dei piccoli produttori. Pernottamento al Best Western 4*, Flowers 4* o similare. Mezza pensione con cena.

GIORNO 2         Sabato 7 Ottobre
Chisinau – Cricova – Chisinau
Dopo la prima colazione in hotel, trasferimento nella piazza centrale di Chisinau per il Festival del Vino. Assisterete alla fiera e alla parata dei produttori di vino e assaggerete i vini tipici moldavi. All’evento saranno presenti circa 100 aziende vinicole e migliaia di visitatori. Proseguimento del tour per la cantina di Cricova, famosa il tutto il mondo. E’ una vera e propria città sottoterranea con delle larghe strade, magazzini, camere per la degustazione. La lunghezza totale delle sue gallerie è di 120 km. La temperatura annuale costante sui +12°C e 82-95% di umidità sono le condizioni perfette per maturare i vini di qualità. Cricova è ben nota anche per gli spumanti che produce secondo il metodo classico francese. Pernottamento al Best Western 4*, Flowers 4* o similare. Pasti liberi.
Opzionale: visita alla cantina di Mileștii Mici, menzionata nel libro Guinnes World Records. La lunghezza delle gallerie della cantina è impressionante, 200 km con una profondità di 40-85 metri. La temperatura costante di 12-14°C e l’umidità di 85-95% di questo “regato del vino” contribuiscono alla rivelazione naturale delle caratteristiche dei più nobili vini moldavi.

GIORNO 3         Domenica 8 Ottobre
Chisinau – Orheiul Vechi – Chateau Vartely – Chisinau
Prima colazione in hotel e proseguimento con il Festival del Vino. Nel pomeriggio visita a uno dei luoghi più famosi e suggestivi della Moldavia – Orheiul Vechi (a 55 km da Chișinău). Qui scopriremo il monastero rupestre di Santa Maria Dormata, ampliato e modificato nelle scogliere dai monachi nel corso dei secoli, ben conservato e sempre funzionante. Dopo il giro per questo complesso affascinante, pranzeremo presso la pensione di una tipica famiglia moldava nei dintorni del villaggio. Dopo pranzo proseguimento per l’azienda vinicola di Chateau Vartely, considerata una delle migliori di tutta la Moldavia. Escursione e degustazione di vini tipici. Rientro a Chisinau. Pernottamento al Best Western 4*, Flowers 4* o similare. Mezza pensione con pranzo.

GIORNO 4         Lunedì 9 Ottobre
Chisinau – Bender – Tiraspol
Prima colazione in hotel e partenza per la Transnistria, dove la vecchia URSS è ancora viva e vegeta. Transnistria, o Repubblica Moldava Transnistraina è un territorio non riconosciuto da nessuna organizzazione internazionale, ma nonostante questo autoproclamatosi indipendente. I simboli nazionali sono ancora la falce e il martello, mentre la statua di Lenin non è stata tirata giù, mantenendo così l’aspetto di uno stato comunista. Visita della fortezza medioevale della città di Bender. Tighina, l’attuale Bender, è stata una delle più forti città medioevali della Moldavia e un importante punto commerciale. La fortezza di Soroca, all’inizio costruita in legno dal famoso re Stefano il Grande, è stata fortificata con pietre durante il regno di Petru Rares. Nel 1538 il Sultano ottomano Suleiman il Magnifico conquistando la città, ne cambiò il nome in Bender. La seguente tappa è il Museo della Tragedia di Bender. Nel 1992, durante il conflitto sanguinoso dopo il crollo dell’Unione Sovietica, una migliaia di uomini, sia militari, che civili innocenti, hanno perso vita vicino a Bender. Il museo memoriale della Tragedia di Bender è stato aperto il 1 settembre del 1997, al quinto anniversario della tragedia. Pranzo leggero e una degustazione di brandy a „Kvint”, una delle più vecchie distillerie moldave, fondata nel 1897. L’azienda produce anche una grande varietà di vini, sia per il consumo quotidiano (3-5 anni), sia per i grandi collezionisti ed esperti (5-50 anni). Proseguimento per Tiraspol, un breve giro panoramico e sistemazione in hotel. Pernottamento al Россия 4*, City Club 4* o similare. Mezza pensione con pranzo.

GIORNO 5          Martedì 10 Ottobre
Tiraspol – Purcari – Stefan Voda
Dopo la prima colazione, visiteremo il Monastero di Noul Neamț e poi lasceremo Transnistria, partendo per la Moldavia del Sud-Est. Visita all’azienda vinicola di Purcari, la migliore della Moldavia del Sud. I vini di Purcari sono famosi per la loro presenza sui tavoli di personalità storiche molto famose, come l’imperatore russo Nicola II, il re inglese George V e la regina Vittoria. Le tradizioni di viticultura e della produzione del vino, vecchie da secoli, hanno formato la base di un’azienda moderna nella produzione del vino. L’azienda vinicola di Purcari sembra un castello reale che permette di scoprire le condizioni naturali, la storia e i segreti dei vini Purcari. Escursione del castello, pranzo e degustazione di vini tipici. Proseguimento del tour per i vigneti di “Et Cetera”, piantati nel 2003 nel villaggio Crocmaz, nella regione di Stefan Voda, una zona unica, ideale, grazie alle sue condizioni climatiche, per la coltivazione. L’azienda vinicola, costruita nel 2009, è circondata da un panorama pittoresco e molto suggestivo. Sistemazione e pernottamento in Et Cetera o al castello di Purcari. Mezza pensione con pranzo.

GIORNO 6          Mercoledì 11 Ottobre
Stefan Voda – Castello di Mimi – Chisinau
Prima colazione e partenza per Chisinau. Sosta durante il tragitto alla fattoria di Popeasca per assaggiare i formaggi tipici della tradizione moldava, salati o aromatizzati, esclusivamente bio. Proseguimento per il Castello di Mimi, attualmente elencato tra le più belle opere architettoniche del mondo del vino. La storia del castello inizia nel 1893, quando Constantin Mimi, l’ultimo governatore della Bessarabia, piantò le prime viti sul posto che sarebbe diventato leggenda nel corso degli anni. L’area di Codru, dove si trova la cantina, ha un microclima unico che contribuisce alla produzione dei suoi vini intensi e aromatici. Oggi la cantina di Mimi produce vini classici come: Chardonnay, Pinot Grigio, Merlot, Cabernet Sauvignon, ma anche delle varietà autoctone come Feteasca Alba, Feteasca Neagra e Rara Neagra. La più grande attrazione del complesso è certamente il castello e le sue cantine, che sono costruite con una tecnica molto antica da poter bilanciare le temperature annue sempre intorno ai 14°. Degustazione di vini e pranzo nel castello. Partenza per Chisinau e tempo libero a disposizione. Pernottamento al Best Western 4*, Flowers 4* o similare. Mezza pensione con pranzo.

GIORNO 7            Giovedì 12 Ottobre
Chisinau – Volo – Italia
Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per l’imbarco sul volo di rientro in Italia. Arrivo in Italia e fine dei nostri servizi.