Durata: 29 Apr 2020 - 09 Mag 2020
Luogo: Bhutan - Domkhar e Ura Yakchoe Festivals
Prezzo: da € 3470
Programma di viaggio: scarica il PDF

Oltre che affascinarci con i suoi colori straordinari, i sorrisi sinceri e la dolcezza della sua gente, il piccolo regno Himalayano del Bhutan ci stupisce con lo spettacolo offerto dalle vette himalayane, i campi terrazzati di riso, i fiori presenti ovunque. La vita della gente locale è scandita da abitudini e ritmi antichi, che fanno parte della loro secolare tradizione, ed è profondamente segnata da un fortissimo sentimento religioso che si respira ovunque e coinvolge il turista rendendolo partecipe ed emozionarlo. 
Ancora più suggestivo è visitare il paese in occasione di uno dei tanti meravigliosi festival religiosi che si tengono durante il calendario bhutanese. I festival (Tshechu) sono eventi religiosi molto importanti e molto sentiti per il popolo Bhutanese, e poter visitare il paese durante queste celebrazioni è davvero un’esperienza unica. Prevedono una serie di danze (cham) eseguite da danzatori, spesso monaci che indossano maschere spettacolari ed elaborati costumi in onore del Guru Rimpoche, al quale si deve la diffusione del buddhismo tantrico in Bhutan nell’ottavo secolo. Gli tshechu (letteralmente “giorno dieci”) sono delle manifestazioni a carattere religioso che si tengono annualmente in ogni distretto del Bhutan, il decimo giorno di un qualsiasi mese del calendario tibetano. Il mese varia a seconda del luogo. Il mese ed il giorno esatto in cui si tiene lo Tsechu varia però da anno in anno e da tempio e tempio .

A fine programma riportiamo il calendario di tutti i festival per il fine 2019 e il 2020.

GIORNO 1    29 Aprile 
Italia – volo
Arrivo in aeroporto in tempo utile per le formalità di imbarco. Partenza dall’Italia con volo di linea in classe economica per Kathmandu.

La splendida vista sulla catena Himalayana

La splendida vista sulla catena Himalayana

GIORNO 2    30 Aprile
Volo –KATHMANDU 
Arrivo a Kathmandu. Disbrigo delle pratiche doganali e per l’ottenimento del visto. Trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere riservate, che saranno disponibili dalle ore 12.00 circa. Cena e pernottamento a Kathmandu in hotel TIBET International.

GIORNO 3    1 Maggio
Kathmandu, Paro in volo & Thimphu
Trasferimento in aeroporto in tempo utile per prendere il volo (11.10-12.30) per Paro. Sul volo verso Paro avrete l’occasione di ammirare la splendida vista sul Everest, sul Kanchenjunga e sulle cime dell’Himalaya orientale. Benvenuti in Bhutan! Disbrigo delle formalità doganali e trasferimento a Thimphu.(cieca 1 ora). Visite guidate nella citta’. Nella serata una passeggiata al Memorial Chorten, uno degli edifici religiosi più notevoli di Thimpu. Costruito nel 1974 in onore del 3° Re, Jigme Dorji Wangchuk , un luogo molto amato dai fedeli che lo frequentano giornalmente in modo molto autentico È importante ricordarsi che si gira in senso orario e che devono essere compiuti almeno 3 giri completi. Un posto particolare per poter osservare i bhutanesi presenti, giovani e anziani, nella loro quotidianità ricca di serenità, positività e religiosità. Pernottamento a Thimphu (2300m) in Hotel Jumolhari.

Lo splendido dzong di Punakha vestito di primavera!

Lo splendido dzong di Punakha vestito di primavera!

GIORNO 4    2 Maggio
Thimphu – Gangtey (Phobjikha Valley, 2900 m)
Dopo la prima colazione in hotel e check out, si procede per Punakha attraverso il bellissimo passo Dochula (3O8Om). In Bhutan, i passi sono contrassegnati da un grande Chorten bhutanese (stupa) e bandiere di preghiera. Il passo di Dochula offre una vista spettacolare sulle alte vette dell’Himalaya orientale in una giornata limpida. I Druk Wangyel Stupas (centinaia di stupa) sono uno spettacolo su questo sfondo. La strada è panoramica e si attraversano foreste di bambù e querce per arrivare nella valle di Gangtey / Phobjikha. Pernottamento a Phobjikha in Phobjikha Resort.

GIORNO 5   3 Maggio
Gangtey – Trongsa – Bumthang /Jakar Valley (2600m)
Partenza per Bumthang. Prima sosta per visitare il Trongsa Dzong. Costruito nel 1648 fu la sede del potere dul Bhutan centrale e orientale. Dopo pranzo, proseguimento per Bumthang, passando per il passo Yotong La (3350 m). Bumthang è il nome generale dato al complesso di quattro valli: Chumey, Choekhor, Tang e Ura con altitudini che variano dai 2.600 ai 4.000 metri. È sede di molti importanti templi e monasteri buddisti. Cena e pernottamento in hotel a Bhumthang Mountain Resort.

GIORNO 6   4 Maggio
Bumthang /Jakar Valley
Ura Valley – Una delle valli più tranquille e belle, Ura è una valle da visitare a Bumthang. Mentre a Ura visita il monastero di Ura e goditi semplicemente i prati e gli splendidi paesaggi, i campi di grano saraceno e orzo. Ura Yakchoe Festival (primo giorno): molto tempo fa, una vecchia era visitata da un lama. Questo Lama sembrava molto misterioso e tutto ciò che chiese alla vecchia signora era un bicchiere d’acqua. Essendo la gentile signora anziana, andò a prendere l’acqua e quando tornò il Lama non si trovava da nessuna parte. Ma c’era un sacco fuori dai suoi gradini. Aprì il sacco per curiosità, scoprì che c’era una statua nel sacco. La statua non era una statua normale, poiché era una reliquia. Da quel giorno in poi, la reliquia è stata tramandata da una generazione all’altra e oggi la stessa reliquia è esposta al pubblico durante il festival. Cena e pernottamento in hotel a Bhumthang Mountain Resort.

GIORNO 7   5 Maggio
Bumthang /Jakar Valley
Domkhar Lhakhang fu costruito da Serkhong Truelku nel corso del 18 ° secolo e si dice che il lhakhang sia il luogo di residenza del Trulku. Domkhar Tshechu è un festival di 3 giorni, che include chams e danze che vengono eseguite dalla gente locale del villaggio di Domkhar. I chams includono principalmente i Peling Chams (composizione di Terton Pema Lingpa). L’ultimo giorno del festival, il lhakhang mostra grandi mitragliatrici per benedire la gente del villaggio di Domkhar. Cena e pernottamento in hotel a Bhumthang Mountain Resort.

GIORNO 8   6 Maggio
Bhumthang – Punakha (1242m)
Dopo la prima colazione, check-out dall’hotel e proseguimento per Punakha, la vecchia capitale del Bhutan. Visita della citta del Punakha Dzong, una massiccia struttura costruita all’incrocio di due fiumi. Era la capitale del Bhutan fino al 1955 e serve ancora come residenza invernale dei monaci. Cena e pernottamento in hotel Punakha in Zhingkham Resort.

GIORNO 9    7 Maggio
Punakha – Paro
Dopo colazione si parte per rientrare a Paro. La prima tappa è nella vicina Lobesa dove, con una piacevole passeggiata, attraversando il villaggio e le risaie si visita il monastero Chimi Lhakhang, il “tempio della fertilità” costruito nel 15° secolo. Si prosegue per il passo Dochula dove si sosta per il pranzo. Arrivo a Paro. Vicino ad una strada in pietra, passando sul ponte in legno a campate “Nymezampa”, coperto da scandole e sormontato da due case di guardia, che attraversa il Paro Chu, visitiamo il Paro Dzong costruito nel 1646 da Zhabdrung Ngawang Namgyal. Qui sono state girate alcune scene del film di Bertolucci “Il piccolo Buddha”. La sua torre centrale a cinque piani, il Ta Dzong, è una delle più belle, con le sue eccezionali opere in legno. Arrivo all’Hotel. Cena e pernottamento in hotel Paro in Tashi Namgay Hotel.

GIORNO 10 8 Maggio
Paro
Dopo la prima colazione salita a piedi al Monastero di Taktsang (4-5 ore di cammino fra andata e ritorno, in alternativa è possibile noleggiare un cavallo per raggiungere il punto panoramico). Conosciuto anche come “Nido della Tigre”, il monastero è sempre stato considerato uno dei luoghi più sacri del regno. Si dice che il Guru Padmasambava (Rinpoche) sia volato qui nell’VIII secolo sul dorso di una tigre per sconfiggere i demoni della regione di paro che si stavano opponendo alla diffusione del buddhismo. Pranzo nella caffetteria del punto panoramico. Nel pomeriggio visita del Dumtse Lhakhang, un’insolito tempio simile a un chorten, edificato nel 1433 da Thangtong Gyalpo, il famoso costruttore di ponti in ferro. Si sviluppa su tre piani che rappresentano l’inferno, la terra e il paradiso, e custodisce al suo interno dipinti murali ritenuti tra i migliori del Bhutan. Cena e pernottamento in hotel Paro in Tashi Namgay Hotel.

GIORNO 11 9 Maggio
Paro, Kathmandu in volo (07.45-08.45ore) & Italia
Dopo colazione trasferimento in aeroporto in tempo utile per prendere il volo per Katmandu. Cambio aeromobile e partenza per l’ Italia.

GIORNO 12 10 Maggio
Katmandhu -Volo
Imbarco sul volo notturno di rientro in Italia. Arrivo in Italia e fine dei nostri servizi.