Durata: 29 Ago 2017 - 05 Set 2017
Luogo: Romania, Moldova, Transnistria
Prezzo: Da €1500
Programma di viaggio: scarica il PDF

GIORNO 1        Martedì 29 Agosto
Italia – Volo – Bucarest
Arrivo in aeroporto. Disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza per la Romania. Arrivo a Bucarest, disbrigo delle formalità doganali, incontro con il personale locale e trasferimento dall’aeroporto all’hotel. Tempo permettendo, visita di alcuni siti importanti di Bucarest, dopo di che seguirà una breve presentazione della storia del comunismo in Romania. Pernottamento in hotel Continental 5*, Venezia 4* o similare. Pasti liberi.

GIORNO 2        Mercoledì 30 Agosto
Bucarest – Targoviste – Castello di Dracula – Brasov
Prima colazione in hotel. La mattina visiteremo il Palazzo del Parlamento di Bucarest, il secondo edificio più grande al mondo, costruito negli anni ’80 all’ordine di Ceausescu. La nostra prossima tappa è al Cimitero Ghencea per cercare le tombe di Nicolae Ceausescu (1918-1989) e di sua moglie Elena (1921-1989). Anche il loro figlio Nicu (1951-1996) è sepolto qui. Prima di lasciare Brasov ci fermeremo in una ex mensa (ora un centro commerciale) dell’epoca comunista in cui le persone erano costrette a mangiare per la scarsità di cibo. Oggigiorno queste “cantine” sono diventate tutte centri commerciali. Durante il tragitto ci fermeremo a Targoviste per visitare il luogo dove Ceausescu e sua moglie sono stati giudicati e uccisi in un complesso militare. Pranzo durante il tragitto. Proseguimento del viaggio verso Brasov con la sosta al famoso castello di Dracula da Bran, residenza dalla regina Maria ed i suoi figli negli anni 1918- 1938. Cena tradizionale a Brasov con possibilità di incontrare un membro dell’associazione del 15 novembre per sentire i suoi racconti sul primo sciopero anti-Ceausescu del 1987. Sistemazione e pernottamento nell’hotel Casa Vagner, Bella musica o similare. Pensione completa.

GIORNO 3        Giovedì 31 Agosto
Brasov -Birlad
Prima colazione in hotel. Passeggiata per Brasov e visita della famosa Chiesa Nera e della Chiesa di San Nicola, la Prima Scuola della Romania. Partenza per Birlad. La sera incontro e cena da una tipica famiglia rumena per capire meglio la loro quotidianità e il periodo comunista che hanno vissuto. Sistemazione e pernottamento in Hotel Premier, Hotel Moldova (in stile comunista) o similare. Mezza pensione con cena.

GIORNO 4        Venerdì 1 Settembre
Birlad – Chisinau – Cricova – Transnistria
Prima colazione in hotel. Partenza per la Repubblica di Moldavia e visita della sua capitale Chisinau: il Museo Nazionale di Storia, che comprende i manufatti dell’Epoca dell’Unione Sovietica; il Memoriale della Seconda Guerra Mondiale, il monumento di Lenin, ecc. Nel pomeriggio visita di “Cricova”, una vera e propria città sotterranea per la conservazione di vino, aperta nel 1952, e degustazione di alcuni vini tipici. In seguito proseguimento per Tiraspol, la capitale del territorio separatista della Transnistria. La vecchia URSS è viva e vegeta in questo territorio proclamatasi indipendente ma non riconosciuto a livello internazionale. I simboli nazionali sono ancora la falce e il martello, mentre la statua di Lenin non è stata tirata giù. Sistemazione e pernottamento al Россия 4*, City Club 4* o similare. Pasti liberi.

GIORNO 5         Sabato 2 Settembre
Tiraspol – Castello di Mimi – Chisinau
Prima Colazione in hotel e passeggiata nel centro di Tiraspol proprio nel Giorno dell’Indipendenza, festeggiato con la parata militare in un’atmosfera unica. La Transnistria di oggi può ancora ritenere l’aspetto di uno stato comunista e viene chiamata “l’ultima dittatura di Stalin rimasta in Europa”. Pranzo tradizionale ucraino con un veterano della seconda guerra mondiale. In seguito partenza per la cantina di Mimi. Il castello di Mimi è attualmente elencato tra le più belle opere architettoniche del mondo del vino. La storia del castello inizia nel 1893, quando Constantin Mimi, l’ultimo governatore della Bessarabia, ha piantato le prime viti sul posto che sarebbe diventato leggenda nel corso degli anni. L’area di Codru, dove si trova la cantina, ha un microclima unico che dipende dai suoi vini intensi e aromatici. Oggi la cantina di Mimi produce vini classici come: Chardonnay, Pinot Grigio, Merlot, Cabernet Sauvignon, ma anche una varietà autoctone come Feteasca Alba, Feteasca Neagra e Rara Neagra. La più grande attrazione del complesso è certamente il castello e le sue cantine, che sono costruite con una tecnica molto antica da poter bilanciare le temperature annue sempre intorno ai 14°. Degustazione di vini e cena nel castello. Trasferimento a Chisinau, sistemazione e pernottamento al Best Western 4*, Flowers 4* o similare. Pensione completa.

GIORNO 6          Domenica 3 Settembre
Chisinau – Gagauzia – Galati
Prima colazione in hotel e partenza per la Romania. Lungo il percorso visiteremo un’altra regione autonoma della Moldavia – Gagauzia con l’ultimo “kolhoz” (fattoria collettiva dello stato) sopravvissuto. Il pranzo tipico in “kolhoz” insieme ai lavoratori. Successivamente possibile attraversamento del fiume Prut, al confine tra la Romania e la Repubblica di Moldavia, a Cahul-Oncesti. Sistemazione e cena a Galati, una città industriale sul Danubio, famosa per il gioiello dell’industria comunista, la fabbrica d’acciaio. Sistemazione in un albergo dell’epoca comunista e cena a base di pesce fresco del Danubio. Pernottamento al Hotel Delta 4* o similare. Pensione completa.

GIORNO 7          Lunedì 4 Settembre
Galati – Bucarest
Prima Colazione in hotel e partenza per Bucarest (4/5 ore). Tempo libero a disposizione per lo shopping o qualche visita ulteriore. Cena speciale di addio. Pernottamento nell’hotel Continental 5*, Venezia 4* o similare. Mezza pensione con cena.

GIORNO 8          Martedì 5 Settembre
Bucarest – Volo – Italia
Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per l’imbarco sul volo di rientro in Italia. Arrivo in Italia e fine dei nostri servizi.