Tel: (+39) 055.4627448 — Cell (solo emergenze): (+39) 370.3357615
Chat Whatsapp
PARCO AKAGERA RUANDA
Durata: 25 Dic 2021 - 04 Gen 2022
Luogo: RUANDA
Prezzo: Da €3250
Programma di viaggio: scarica il PDF

RUANDA, LA TERRA DELLE FORESTE PLUVIALI, CASA DEI GORILLA DI MONTAGNA, E DEI VULCANI

DATA DI PARTENZA: 25 dicembre 2021

Un viaggio in Ruanda che vi permetterà di scoprire un paese sconosciuto a molti, casa dei bellissimi Gorilla di montagna, circondati da vulcani ancora attivi, passando per il frastagliato Lago Kivu ed il Parco Nazionale Akagera per un safari alla scoperta dell’Africa più selvaggia.

PUNTI FORTI:

– Kigali
– Parco Nazionale di Nyungwe
– Lago Kivu
– Parco Nazionale di Gishwati Mukura
– Parco Nazionale Akagera
– Il trekking dei gorilla di montagna
– Parco Nazionale dei Vulcani

ITINERARIO VIAGGIO IN RUANDA:

GIORNO 1

ITALIA – VOLO 

Arrivo in aeroporto in tempo utile, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza per il Ruanda.

Pernottamento in volo.

GIORNO 2 

VOLO – KIGALI

Cambio di Aeromobile e volo su Kigali. Arrivo a Kigali, trasferimento in hotel e pernottamento.

Pernottamento a Kigali in Quiet Haven Guest House o similare.

GIORNO 3 

NYANZA – BUTARE – NYUNGWE NEL SUDOVEST DEL RUANDA

PARCO Nyungwe RUANDADopo la prima colazione partiamo verso sud per raggiungere il Parco Nazionale di Nyungwe. Sosta a Nyanza dove visitiamo il palazzo reale, interamente ricostruito per i visitatori ma che riproduce pezzi originali di antiche suppellettili appartenenti al Mwami, il re del Rwanda. Trasferimento a Butare per il pranzo, la seconda città del Rwanda per grandezza e capitale culturale, sede dell’università e del Museo Nazionale. In città possiamo perderci nello shopping tra i caratteristici negozi di artigianato locale, che espongono oggetti quali i tessuti, il legno e i cestini.
Arrivo nel Parco di Nyungwe. Cena e pernottamento.

Pasti: colazione, pranzo, cena. Pernottamento al Emeraude Kivu Resort
NOTA: L’itinerario della giornata può richiedere circa 7 ore su strade asfaltate per 250 km

GIORNO 4

PARCO NAZIONALE DI NYUNGWE

Dopo la prima colazione presto al mattino, entro le ore 6, entriamo nella foresta di Nyungwe per il trekking che ci permetterà di vedere gli scimpanzé e diversi primati non antropomorfi come il colobo angolano, dal tipico manto nero sfrangiato da ciuffi bianchi. Il parco si estende per 1020 chilometri quadrati di verdi colline, la più vasta foresta tropicale incontaminata di montagna nell’Africa dell’Est. Nyungwe ospita ben 13 diverse specie di primati, tra cui gli scimpanzé (se ne contano circa 500), il colobo del Rwenzori, la scimmia di Hoest, scimmia argentata, dalla faccia di gufo, dalla coda rossa, vervet e babbuini. Nyungwe è anche il più importante sito per il birdwatching in Rwanda, con oltre 310 specie di volatili.
Rientro al lodge per il pranzo. Nel pomeriggio attività opzionale a scelta tra: “canopy walk” (passeggiata tra le fronde degli alberi della foresta pluviale) per fare osservazione dei volatili e dei primati, oppure camminata breve nella foresta. Rientro al lodge, cena e pernottamento.

Pasti: colazione, pranzo, cena. Pernottamento al Emeraude Kivu Resort

GIORNO 5

LAGO KIVU – PARCO NAZIONALE DI GISHWATI MUKURA

LAGO KIVU RUANDADopo la prima colazione partiamo verso nord lungo le rive del Lago Kivu, tra le colline del Rwanda e la vista panoramica sulle acque del lago, dalle cui sponde si può vedere il Congo sulla riva opposta. Arrivo a Kibuye per il pranzo. Ci godiamo un pò di relax e pomeriggio libero; opzionale, possiamo organizzare una escursione in barca sul Lago Kivu per vedere alcune isole tra cui Napoleon e Amahoro.  Il viaggio prosegue per il Parco Nazionale di Gishwati – Mukura.

Pasti: colazione, pranzo, cena. Pernottamento al Forest of Hope Guest House.

GIORNO 6

GISHWATI MUKURA – PARCO NAZIONALE VULCANI

Dopo la colazione, trekking guidato nella foresta di Gishwati per vedere alcune specie di primati come la scimmia Hoest e dorata, oppure anche gli scimpanzè nel loro habitat. La foresta di Gishwati è diventata il quarto parco nazionale del Ruanda nel 2016, con una superficie complessiva di circa 35 km quadrati. Pranzo incluso. Nel pomeriggio raggiungiamo Musanze (Ruhengeri) all’entrata del Parco Nazionale dei Vulcani che ha un’estensione di circa 125 chilometri quadrati e prende il nome dai vulcani Virunga che delimitano il confine con il Congo.

Pasti: colazione, pranzo, cena. Pernottamento al Le Bamboo Gorilla Lodge.
NOTA: L’itinerario della giornata può richiedere circa 4 ore in base alle condizioni delle strade. Nel caso in cui si scelga di fare il giorno 6 il trekking dei gorilla in Uganda, proporremo un pernottamento alternativo ed equivalente in Uganda.

GIORNO 7

IL TREKKING DEI GORILLA DI MONTAGNA

GORILLA RUANDADopo la colazione al mattino presto, comincia il trekking nella foresta alla ricerca di una delle famiglie di gorilla di montagna abituate a ricevere le visite dei turisti. Dopo la spiegazione introduttiva da parte dei rangers del parco, ci rechiamo al punto d’inizio del trekking. Unici bagagli: lo zainetto con il pranzo al sacco, l’acqua, la giacca per la pioggia, e scarpe da trekking di montagna. Il tempo che si impiega per raggiungere la famiglia di gorilla assegnata non è prevedibile. Dal momento in cui il gruppo arriva vicino ai gorilla, si potrà rimanere per circa un’ora ad osservare il loro comportamento, fare foto o filmati. Nel pomeriggio consigliamo di visitare uno dei progetti di ecoturismo nelle comunità locali, tra cui il Iby’Iwacu Cultural Village (Gorilla Guardians) a Kinigi, un modo per vedere più da vicino la vita della gente, tradizioni e costumi e anche per poter assistere alle danze Intore.

Pasti: colazione, pranzo, cena. Pernottamento al Le Bamboo Gorilla Lodge.

GIORNO 8

PARCO NAZIONALE DEI VULCANI / PARCO NAZIONALE DI AKAGERA

Dopo la colazione il viaggio prosegue per il Parco Nazionale dell’Akagera con pranzo lungo il percorso in ristorante.
Opzionale: In questa mattinata è possibile fare con supplemento un’altra attività nel parco dei Vulcani, a scelta tra il trekking al vecchio centro di ricerca Karisoke oppure per vedere le scimmie dorate.
Arrivo nel pomeriggio al lodge.

Il Parco Akagera con un’estensione di savana di 1085 chilometri quadrati, prende il nome dal fiume che segna il confine con la Tanzania e che confluisce nel grande Lago Victoria. Per molti geografi il fiume Akagera è considerato la vera sorgente del Nilo. L’area si caratterizza anche per la presenza di molti specchi d’acqua, come l’Ihema, il Lago Hago e Kivumba. Dal 2010 la gestione del parco ha visto molti progressi, tra cui il ripopolamento dei leoni e la protezione di alcune aree con recinzioni. Oggi Akagera è un esempio positivo di buona gestione delle risorse naturalistiche in Africa, con attenzione anche ai benefici verso le comunità locali limitrofe.

Pasti: colazione, pranzo, cena. Pernottamento al Mantis Akagera Game Lodge.
NOTA: il trasferimento odierno dura circa 6 ore per 230 km

GIORNO 9

PARCO NAZIONALE AKAGERA

AKAGERA PARCO RUANDADopo la colazione, safari fotografico a scelta tra i vari percorsi offerti dal parco, come il circuito Rwisirabo oppure Kitabili. Rientro al lodge per il pranzo. Nel pomeriggio faremo una escursione in battello sul Lago Ihema, il più grande nel Parco, per circa due ore, con attività  interessanti come l’avvistamento di  ippopotami, i coccodrilli del Nilo e numerose specie di uccelli acquatici tra cui: whisltling duck, African openbill stork, African jacana, airone di squacco, airone goliath, airone cinerino, African darter, grande cormorano, aquila pescatrice africana, martin pescatore, little bee eater, scarlet chested sunbird. In serata si potrà ancora fare un breve safari fotografico verso il Lago Shakani e il Lago Birengero, rientrando al lodge entro le ore 6 (orario consentito dal parco).

Pasti: colazione, pranzo, cena. Pernottamento al Mantis Akagera Game Lodge sul lago Ihema
Il trasferimento odierno dura circa 5 ore incluso il safari fotografico per circa 200 km.

GIORNO 10

PARCO NAZIONALE AKAGERA – KIGALI

Presto al mattino verso le ore 6.30 si parte per un safari fotografico lungo le piste del parco da Sud fino a Nord. Le zone più interessanti per il safari fotografico sono l’aperta savana  presso il Lago Hago e Kitabili, poi i piani di Mohana. Grazie al crescente numero di animali, si potranno osservare le giraffe Maasai (specialmente nella savana di acacia del Nord), bufali, zebre, impala, l’antilope roana, oribi, antilope d’acqua, elefanti. I leoni sono abbastanza facilmente avvistabili, mentre l’incontro con il leopardo è un’esperienza rara. Per la giornata porteremo con noi il pranzo al sacco preparato dal lodge e che potremo consumare in uno dei vari punti pic nic con toilette nel parco, come ad esempio sul Lago Hago. Partenza per l’aeroporto di Kigali oppure si potrà estendere un pernottamento con supplemento.
Volo con cambio di aeromobile e notte in volo.

Pasti: colazione, pranzo
Il trasferimento odierno dura circa 5 ore incluso il safari fotografico per circa 200 km.

GIORNO 11

VOLO – ITALIA

Arrivo in Italia e fine dei nostri servizi.