viaggio in sud est asiatico
Durata: 17 GIORNI
Luogo: CAMBOGIA, VIETNAM, LAOS
Prezzo: Da €3130
Programma di viaggio: scarica il PDF

PARTENZE GARANTITE DI GRUPPO 2020: 19 Febbraio, 4/11/18 Marzo, 8/22 Aprile, 13 Maggio, 13 Giugno, 8/22 Luglio, 5/12/19 Agosto, 2/16 Settembre, 7/21 Ottobre, 4/11/18/25 Novembre, 19/23 Dicembre

Un viaggio intenso alla scoperta del meglio del sud est asiatico. Tour completo del Vietnam dal Nord al Sud, passando per le maggiori città, la baia di Halong e autentici villaggi della campagna rurale da scoprire in bicicletta. Passeremo per la città patrimonio UNESCO del
Laos Luang Prabang e dall’ottava meraviglia del mondo: Angkor Wat in Cambogia. 

PUNTI FORTI:

• i templi di Angkor
• Ben Tre: la Venezia verde
• i tunnel di Cu Chi
• Hue e Hoi An
• crociera nella baia di Halong
• autentico villaggio galleggiante sul lago Tonle Sap
• Luang Prabang

GIORNO 1
Italia – Volo
Arrivo in aeroporto in tempo utile, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza per la Cambogia.

GIORNO 2
Volo – Siem Reap
Arrivo in aeroporto e accoglienza da parte della vostra guida. Trasferimento con transfer privato presso hotel TARA ANGKOR**** o similare (le camere saranno disponibili dalle ore 14:00). Cena in hotel.

GIORNO 3viaggio in cambogia
Angkor Wat – Banteay Srei – Ta Prohm
Colazione in hotel. Oggi vi dedicherete alla visita del tempio più rinomato: Angkor Wat. Rimarrete di certo esterrefatti dinanzi alle dimensioni della costruzione. L’opera d’arte architetturale impressiona non soltanto per la sua imponente struttura, ma anche per la miriade di dettagli tutti da scoprire. La visita terminerà con una tappa presso Ta Phrom, un tempio che è stato inghiottito dalla foresta tropicale. Vi attende un’altra imperdibile tappa: Banteay Srei, la cosiddetta cittadella delle donne, rinomata non per la sua grandezza, bensì per la sua eleganza. Farete un’ultima pausa presso Ta Prohm, un tempio che è stato inghiottito dalla foresta tropicale. Rientro e
pernottamento presso hotel TARA ANGKOR**** o similare. Pensione completa con cena presso ristorante locale.

GIORNO 4
Preah Khan – Neak Pean – Thommanon – Chau Say Tevoda – Angkor Thom
Colazione in hotel. In mattinata, vi concentrerete sulla parte nord di Angkor. Cominciate con la visita del tempio di Preah Khan, fatto edificare da Jayavarman VII nel 1191. Appartenente alla stessa epoca, il tempio Neak Pean, sorge sulla cima di un isolotto. Si dice  rappresenti simbolicamente Anavatapta, il lago sacro e mitico dell’Himalaya, venerato in India per le proprietà curative delle sue acque. Raggiungerete poi due bellissimi templi del XII secolo di Thommanon e Chau Say Tevoda, costruiti sotto il regno di Suryavarman II. Nel pomeriggio percorrerete una strada costeggiata da imponenti alberi centenari, fino ad una maestosa entrata in pietra: benvenuti presso Angkor Thom, conosciuto come “la grande città”. Monumentali volti incisi nella pietra vi accoglieranno con un placido sorriso presso il Tempio Bayon, eretto nel XII – XIII secolo. Il tempio conta 54 torri quadrangolari raffiguranti 216 visi del Dio Avalokitesvara. Proseguirete poi fino al tempio Baphuon, risalente all’XI secolo e recentemente ristrutturato da architetti francesi. Ammirate la Terrazza degli Elefanti: un’area di 350 metri in passato designata per le cerimonie pubbliche. Per finire, raggiungerete la Terrazza del re Lebbroso, costruita nel XII secolo, decorata da elaborate sculture di Apsara. La giornata non può che terminare con la visita del Museo Nazionale di Angkor. Il Museo Nazionale di Angkor si concentra sulla maestosa eredità costituita dal complesso di templi. Le otto gallerie mostrano vari aspetti della religione buddista ed i vari templi del complesso di Angkor. Rientro e pernottamento presso hotel TARA ANGKOR**** o similare. Pensione completa con cena in ristorante con spettacolo di danze “Apsara” (non privato).

GIORNO 5viaggio in sud est asiatico
Lago di Tonle Sap – Volo – Ho Chi Minh
Colazione in hotel. Nella prima mattinata raggiungerete il villaggio galleggiante di Kompong Kleang, a circa 40 chilometri da Siem Reap. Le sue case su palafitta che si riflettono sull’acqua offrono uno spettacolo eccezionale. A seconda della stagione e del livello dell’acqua, vedrete dinanzi a voi slanciate palafitte, piane alluvionali, risaie e distese d’acqua a perdita d’occhio. Saltate su un’imbarcazione locale per la navigazione lungo i canali alla volta del grande lago: sarà curioso scoprire come gli abitanti spostino le proprie case a seconda delle stagioni. Dopo pranzo, farete ritorno a Siem Reap intorno alle 15. Tempo libero per una visita al vecchio mercato fino all’ora di ritrovo per il trasferimento in aeroporto per il volo verso Ho Chi Minh. Al vostro arrivo, sarete accolti e condotti presso il vostro hotel Le Duy  Grand*** o Sonnet*** o Elios*** / Central Palace**** o similare per il check-in. Mezza pensione con pranzo.
Distanze: 6 chilometri – 30 minuti

Alternativa per la stagione secca (da aprile fino a luglio):
In mattinata trasferimento al porto di Chong Khneas dove vi imbarcherete a bordo di una barca locale per scoprire la vita degli abitanti sul lago. Ritorno a Siem Reap verso la fine della mattinata. Pranzo presso un ristorante locale. Tempo libero per una visita al vecchio mercato fino all’ora di ritrovo per il trasferimento in aeroporto per il volo di ritorno.

GIORNO 6
Saigon – Ben Tre – Saigon
Colazione in hotel. Nella mattinata, partirete da Ho Chi Minh City per esplorare Ben Tre, nel Delta del Mekong. Conosciuta anche come “la Venezia verde” del Vietnam. Dopo la visita di una produzione ancora artigianale di mattoni a Phong Nam, concedetevi una crociera sul fiume Chet Say, una delle diramazioni del Mekong. Farete innumerevoli tappe per scoprire l’artigianato locale e le specialità che rendono unica questa regione. Attraversate in barca un piccolo canale e fate una pausa presso un villaggio, dove imparerete l’arte della tessitura dei tappeti. Cimentatevi nella tessitura voi stessi, prima di saltare a bordo di uno xe loi (tipo di risciò motorizzato) o di una bicicletta, per esplorare il villaggio. Scorgerete fattorie, risaie e piantagioni di verdure. Concedetevi poi un delizioso pranzo a base di specialità della regione, come il “pesce dalle orecchie d’elefante” e gamberetti d’acqua dolce, presso un ristorante locale. Nel pomeriggio, rilassatevi navigando lungo gli stretti canali, comodamente seduti sul vostro sampan. Ritorno a Ho Chi Minh City in auto. Rientro e pernottamento presso l’hotel Le Duy Grand*** o Sonnet*** o Elios*** / Central Palace**** o similare. Mezza pensione con pranzo.
Distanze: 90 chilometri – 2 ore (solo andata)

GIORNO 7
Saigon – Tunnel di Cu Chi – Volo – Hue
Colazione in hotel. Visita del quartiere cinese di Cho Lon, in particolare il mercato Binh Tay e la pagoda Thien Hau. In seguito, visita di altri siti storici della città: l’Ufficio Postale, la Cattedrale Notre-Dame (da fuori) e la via Dong Khoi. Durante il pomeriggio, trasferimento e visita dei tunnel di Cu Chi. Pranzo in ristorante locale. Pomeriggio dedicato alla visita dei Tunnel di Cu Chi (1h30’/60 km). Per cominciare, sarete invitati a guardare un documentario sui tunnel e sulla guerra degli anni ’60 e ’70: sarà di aiuto per avere una visione concreta di quanto fossero utili i tunnel e di come furono costruiti. In seguito, scoprirete gli ingressi ai tunnel, così stretti da permettere il passaggio di una sola persona per volta: andando sempre più in profondità, oltre i 100mt, si arriverà a vedere le stanze, gli uffici, le cucina, le sale riunioni, i depositi di armi ed anche gli ospedali. Una vera e propria città sotterranea dove ogni cittadino aveva un ruolo. Sarà possibile anche vedere i locali che preparano torte di riso e distillano il vino, e al termine del tour potrete degustare una delle specialità di Cu Chi molto consumata durante il periodo della guerra, il “Khoai my luoc” (manioca bollita). Rientro a Saigon e trasferimento all’aeroporto per il volo per Hue. Arrivo in città e cena libera. Pernottamento in albergo Moonlight Hue****/Thanh Lich Royal Boutique**** / Eldora**** o similare. Mezza pensione con pranzo.
Distanze: 75 chilometri – 1h 30min
Nota 1: l’ingresso ai tunnel di Cu Chi non è consigliato a persone claustrofobiche
Nota 2: la Cattedrale di Notre-Dame è chiusa per lavori di ristrutturazione fino alla fine del 2020 – Solo parte
esteriore

GIORNO 8
Hue – Hoi An
Colazione in hotel. Iniziate la mattinata di esplorazione di questo patrimonio UNESCO con la Cittadella Imperiale. Proseguimento alla visita della pagoda di Thien Mu. Continuerete la vostra scoperta con il Mausoleo Tu Duc, modello dell’arte tradizionale vietnamita e uno dei maggiori punti d’interesse di Hue. Nel pomeriggio, partirete da Hue alla volta di Danang, viaggiando lungo la spettacolare strada che attraversa il Passo di Hai Van. La strada panoramica, che si affaccia sulla baia, vanta un panorama idilliaco. Lungo il percorso, farete numerose tappe fino ad arrivare a Hoi An. Trasferimento in hotel East West Villas Hoi An *** o Lotus Hoi An*** / Ancient house
village**** o similare. Mezza pensione con pranzo.
Distanze: 150 chilometri – 3 ore

GIORNO 9viaggio in vietnam
Hoi An – villaggio delle erbe aromatiche di Tra Que
Colazione in hotel. Oggi vi dedicherete alla scoperta della città vecchia di Hoi An, sito patrimonio dell’UNESCO. Lasciatevi sorprendere dall’assortimento di stili architettonici che rendono unico questo sito: dal vietnamita al giapponese, dal cinese al francese. Lungo le viuzze del centro potrete scorgere antiche casette cinesi, la rinomata pagoda giapponese a forma di ponte, un tempio cinese e la casa di Tan Ky (appartenente a un ricco mercante vietnamita e mantenuta intatta da più di 200 anni). Salterete poi in sella alle vostre biciclette, per attraversare un’interessante area rurale alla volta del villaggio di Tra Que, rinomato per le profumate erbe aromatiche. Non esitate a unirvi ai contadini, per osservare da vicino come piantino e raccolgano i loro prodotti. Vi attende poi un pranzo a base di sei specialità della regione, tra le quali tam huu (spiedini di maiale e gamberetti), vari tipi di gamberetti e maiale aromatizzato con erbe e un meraviglioso tipico massaggio ai piedi. Farete poi ritorno a Hoi An in macchina nel primo pomeriggio, dove avrete il resto della giornata a disposizione per scoprire la città o rilassarvi sulla spiaggia (a seconda della stagione). Rientro e pernottamento presso hotel East West Villas Hoi An
*** o Lotus Hoi An*** / Ancient house village**** o similare. Mezza pensione con pranzo.
Livello: 0
Nota : in caso di maltempo, il giro in bicicletta non verrà effettuato. All’arrivo si raggiungerà Tra Que in
macchina/bus e si proseguirà il programma come sopra.

GIORNO 10
Hoi An – Danang – Volo – Hanoi
Colazione in hotel. Trasferimento verso l’aeroporto di Danang, per il volo verso Ha Noi. Arrivo in città e trasferimento in centro. Visita del Museo dell’Etnografia. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio, esplorerete poi l’antico Tempio della Letteratura, conosciuto come la prima Università del Vietnam. Eretto nel 1070 dall’imperatore Ly Thanh Tong, venne adibito sin dal 1076 ad università esclusivamente per principi, figli di nobili e mandarini. Nel 1802, l’imperatore Gia Long trasferì l’università Nazionale a Hue, divenuta nuova capitale del Vietnam. Passeggiate lungo i viali ombreggiati del Parco Van Mieu per apprezzare l’architettura di questo sito impregnato di storia ed ammirate 82 delle 116 stele originali dove vennero incisi i nomi dei laureati. Alla fine del pomeriggio, vi invitiamo a fare una passeggiata per esplorare il quartiere vecchio di Hanoi e assaporare un caffè ormai leggendario, creato da un uomo vietnamita che lavorava in un hotel di Hanoi famoso in tutto il mondo, il Sofitel Legend Metropole: il caffè all’uovo. Non fatevi trarre in inganno dal pregiudizio: non solo il
caffè è una delle produzioni agricole più importanti del Vietnam, ma questo caffè è una delizia che va assolutamente provata, non ve ne pentirete! Oggi questa bevanda tipica – con tutte le sue variazioni – viene servita in molte caffetterie di Hanoi: noi vi porteremo in un luogo speciale, direttamente correlato all’inventore e alla sua famiglia, per garantirvi che ne possiate percepire non solo l’aroma ma anche la storia. Pernottamento presso l’hotel May De Ville Old Quarter*** / La Casa****o Chalcedony**** o similare. Mezza pensione con pranzo.
Note: il museo è chiuso il lunedì

GIORNO 11
Hanoi – Halong Bay
Colazione in hotel. Al mattino, viaggerete ad Halong e arriverete verso mezzogiorno. Lì, vi imbarcherete in una crociera attraverso l’imperdibile baia di Halong. Questa baia famosa in tutto il mondo è uno dei paesaggi più belli del Vietnam, con i suoi giganteschi isolotti rocciosi ricoperti da una rigogliosa vegetazione che incombe sulle acque incontaminate della baia. La Baia di Halong comprende circa 1.900 isole e isolotti di picchi rocciosi, spesso disabitati e non visitati. Uno spettacolare paesaggio marino, che ha guadagnato lo status di Patrimonio Mondiale dell’UNESCO nel 1994. Il pranzo verrà servito a bordo con ottimi frutti di mare appena pescati dalla baia. Avrete la
possibilità di godervi le leggendarie storie della gente del posto quando visitate alcune grotte. Pernottamento a bordo della Pellican Cruise/Starlight Cruise o similare. Pensione completa.
Distanze: 170 chilometri – dalle 2h30’ alle 2h45’
Nota: la presenza della guida italiana a bordo è soggetta a disponibilità

GIORNO 12
Halong – Hanoi – Volo – Luang Prabang
Colazione a bordo. Nella mattinata, secondo la stagione, potrete ammirare il sorgere del sole sulle acque color acquamarina della baia. La crociera continuerà poi fino alla fine della mattinata. Dopo essere sbarcati (intorno alle 11), farete ritorno ad Hanoi in direzione dell’aeroporto, su una strada che attraversa le verdeggianti risaie tipiche del delta del Fiume Rosso. Volo per Luang Prabang. Arrivo in città e trasferimento in albergo My Dream Boutique*** o similare. . Cena libera. Pernottamento in albergo. Mezza pensione con brunch.
Distanze: 170 chilometri – dalle 2h30’ alle 2h45’

GIORNO 13
Luang Prabang
Vi suggeriamo di svegliarvi presto, al sorgere dell’alba, per ammirare i monaci nel loro caratteristico abito color zafferano: dai tanti templi della città, affluiscono lungo le vie di Luang Prabang in una processione silenziosa per ricevere le offerte degli abitanti. Rispettateli, osservateli e cercate di non disturbarli. Prima di rientrare in hotel, approfittate anche per fare una passeggiata al colorato mercato locale. Dopo la colazione si comincia con le visite classiche della città. Scoprirete in particolare:
– Palazzo Reale, oggi Museo Nazionale.
– Vat Xieng Thong – i Templi della città Reale, un vasto insieme di edifici sacri, uno dei gioielli dell’arte laotiana;
– Vat May – costruito alla fine del XVIII secolo, residenza del Supremo Patriarca Sangkharat, con le sue decorazioni
sulla facciata principale e le monumentali porte scolpite in legno;
– Vat Sène: il primo monastero con il tetto ricoperto di tegole gialle e rosse.
Pranzo in un ristorante tipico con cucina asiatica.
Nel pomeriggio, raggiunto il molo ci si imbarca lungo il fiume Mekong: la crociera sarà l’occasione non solo per visitare le sacre grotte di Pak Ou, al cui interno sono custodite centinaia di statuine di Buddha, ma anche per godere – al rientro – dello spettacolo del tramonto sul fiume. In serata merita indubbiamente di essere esplorato il mercato notturno dell’etnia H’mong, che si svolge tutti i giorni lungo la via principale di Luang Prabang dalle 17 alle 22. Pernottamento in hotel My Dream Boutique*** o similare. Mezza pensione con pranzo.

Opzione: Il Laos è un Paese che conserva ancora una forte spiritualità e con un profondo senso di ospitalità. Vivete in prima persona questa realtà prendendo parte ad una cerimonia Baci (Soukhouan), una delle tradizioni più popolari nel Laos. Durante la cerimonia – presso una casa locale – la persona officiante compirà una sorta di ‘chiamata e raccolta’ delle vostre anime: è credenza laotiana, infatti, che ogni essere umano abbia 32 anime, e ognuna di queste verrà interpellata per attirare tutte le influenze benefiche verso di voi. Cena presso la casa stessa.

GIORNO 14
Luang Prabang – camminata a Ban Nong Heo – Khuang Sy – Luang Prabang
Colazione in hotel e partenza. Dopo quasi un’ora di viaggio da Luang Prabang, raggiungerete Ban Nong Heo, dove avrete un po’ di tempo a vostra disposizione per scoprire un affascinante villaggio Khmu, con le sue caratteristiche casette, i bufali d’acqua che pascolano placidi e le anatre che scorrazzano nei cortili. Qui potrete scorgere contadini e fabbri indaffarati, per poi addentrarvi nella campagna per una camminata che vi condurrà attraverso paesaggi unici: da foreste lussureggianti a verdi risaie. Potrete persino chiedere alla vostra guida di
raccogliere qualche canna da zucchero direttamente dal campo per gustarne il succo rinfrescante! Dopo questa passeggiata immersi in un’atmosfera onirica, raggiungerete Ban Thapene, il villaggio che sorge all’entrata delle cascate Kuang Sy. Prima di raggiungere il bus per il rientro a Luang Prabang, merita una sosta il Centro di recupero per orsi, una ONG locale che si occupa della salvaguardia di questi predatori a rischio di estinzione.
Rientro a Luang Prabang (25Km – 45’ circa). Cena libera. Pernottamento in hotel My Dream Boutique*** o similare.
Mezza pensione con pranzo.
Durata della Camminata da Ban Nong Heo alle cascate Kuang Sy : 1h 30min
Livello: 0
Distanza da Luang Prabang a Ban Nong Heo: 50 minuti

GIORNO 15viaggio in sud est asiatico
Luang Prabang – Elephant camp – volo
Prima colazione in hotel. Il Laos era precedentemente chiamato “Lane Xang”, che significa “Terra di un milione di elefanti”. Oggi, avrete la possibilità di vivere da vicino questi incredibili pachidermi. All’arrivo all’Elephant Village Camp, il responsabile del campo vi accoglierà e riceverete un breve briefing sugli elefanti e sul loro modo di vivere. Dopo l’introduzione, sarà il momento di diventare tutt’uno con uno di loro: preparatevi ad una passeggiata sul collo di questi pachidermi, senza seggiolino per non arrecare danno all’animale e offrire a voi un’esperienza davvero unica. Sarà un’escursione di circa 3 chilometri attraverso una natura che qui la fa da padrona, fino a raggiungere una zona boschiva dove potrete godervi un pranzo pic-nic. Continuerete poi per altri 3 chilometri camminando lungo un sentiero che porta alla cascata di Tad Sae, dove potrete rilassarvi o nuotare nelle sue fresche piscine naturali (nota: i livelli dell’acqua variano a seconda delle condizioni stagionali). Una volta rinfrescati, attraverserete il fiume Nam Khan a bordo di una barca tradizionale che vi riporterà al campo: durante la navigazione potrete rilassarvi ed avere l’occasione di osservare stralci di vita quotidiana, da pescatori intenti nelle
più classiche attività di pesca ad altre scene di vita locale. Rientro al campo. Ritorno a Luang Prabang. Mezza pensione con pranzo. Pernottamento al hotel My Dream Boutique*** o similare.
Durata: dalle 8:00 alle 16:00 circa
Distanza e durata dell’escursione: 6 chilometri – circa 2 ore
Note: distanza e durata della passeggiata sull’elefante: 1 chilometro – 30 minuti
La passeggiata è consentita solo sul collo dell’elefante e solo ed esclusivamente senza seggiolino. Ci riserviamo il diritto di cambiare il campo attualmente proposto se il trattamento degli elefanti attualmente garantito non venisse più rispettato.
Gli ospiti devono portare vestiti adatti, zaino, scarpe comode da passeggio (no infradito / sandali)

GIORNO 16
Luang Prabang – volo
Colazione in hotel. Tempo a disposizione, trasferimento in tempo utile all’aeroporto per il volo di rientro.

GIORNO 17
volo – Italia
Arrivo in Italia e fine dei nostri servizi.