Durata: 10 Ago 2019 - 24 Ago 2019
Luogo: INDIA, LADAKH
Prezzo: a partire da 1950 €
Programma di viaggio: scarica il PDF

Trekking in Ladakh, tra altissime montagne e natura incontaminata, la cui religione prevalente è il buddismo testimoniato ovunque da antichi templi, statue del Buddha e bandiere multicolore appese al vento. Siamo tra i monti dell’Himalaya, in questa terra chiamata “Paese degli alti passi”, per l’altitudine a cui si trovano le sue strade carrozzabili. Un viaggio indimenticabile per gli amanti dell’avventura, del trekking e della Natura.

DURATA : 15 giorni / 14 notti – DAL 10.08.19 AL 24.08.19

PUNTI FORTI:

  •   La Valle di Nubra, chiamata “valle verde” o “valle dei fiori
  •   Il monastero di Diskit e la sua statua del Buddha
  •   Il lago Pangong e i suoi colori cangianti
  •   La spiritualità buddista che si respira dappertutto

PROGRAMMA

SABATO 10.08.19
Italia – Delhi
Partenza dall’Italia, pernottamento in volo.

DOMENICA 11.08.19
Arrivo a Delhi
Arrivo a Delhi e transfer per l’hotel. Nel pomeriggio visita del complesso del Qutub Minar, un’alta torre di 73 metri, incisa da versi del Corano, costruita nel 1193 da Qutab-ud-din Aibak, che è uno dei più bei monumenti in India. Prosecuzione per nuova Delhi fino al quartiere dei palazzi del Governo, che rappresentano la più grande democrazia liberale al mondo. Sosta all’India Gate, l’arco eretto a ricordo dei soldati indiani che lasciarono la vita combattendo per l’esercito britannico durante la prima guerra mondiale. Infine visita del Tempio Sikh Bangla Sahib, il più importante luogo di culto dei Sikh a Delhi.
-/-/-

LUNEDI, 12.08.19
Delhi – Leh
Colazione e trasferimento in aeroporto per imbarco sul volo per Leh, capitale del Ladakh situata a 3.400 mt di altitudine, il che richiede mezza giornata di riposo per acclimatarsi. Pranzo in hotel. Nel pomeriggio, vista dello Shanti Stupa e Leh Palace e passeggiata nel centro di Leh.
C/P/C

MARTEDI, 13.08.19
Leh
Dopo colazione, visita del monastero buddista – tibetano di Hemis ancora oggi è venerato come la più grande istituzione monastica del Ladakh. Non è improbabile che nel cortile del Gompa incontriate dei monaci che danzano accompagnati dalla musica. Proseguimento per il monastero di Thiksey, dalla cima della collina (3600 m.s.l.m.) su cui è costruito si gode di una bella vista della Valle dell’Indo. Qui ogni anno, in autunno, ha luogo uno dei più famosi festival religiosi del Ladakh. Proseguimento per la visita del monastero di Shey costruito nel 1655 che ospita una grande statua dorata del Buddha Shakyamuni.
C/P/C

MERCOLEDI, 14.08.19
Leh – Likir – Yangtang
Colazione e partenza per Likri. All’arrivo visita del monastero di Likir, dell’XI secolo d.C. e riconsacrato a un ordine monastico diverso nel XV secolo d.C.; la struttura precedente del gompa è stata distrutta in un incendio e quella attuale risale al XVIII secolo. E’ noto per la grande statua gialla di Maitrya alta 23 metri. Dopo la visita si va verso il villaggio di Likir e saliamo verso un piccolo passo, il Pobe La: arriviamo al villaggio di Sumdo attraversando il fiume. Da lì si procede per valle e poi si raggiunge la cima del passo Charastse La. Dal passo di Charastse La ci vuole circa mezz’ora ad arrivare. Si può visitare il monastero di Rizong. Pernottamento in homestay.
in auto: 2 ore – a piedi: 5 ore
C/P/C

GIOVEDI, 15.08.19
Yangtang – Hemis Shukpachen
Colazione e partiamo verso la valle di Wulle, arriviamo al Sermanchanla e poi scendiamo verso il villaggio di Hemis Shukpachen. Qui troviamo cedro in abbondanza, e da qui prende anche nome il villaggio. In questo villaggio c’è anche un bellissima gompa. Cena e pernottamento in hotel.
A piedi: 4 ore
C/P/C

VENERDI, 16.08.19
Tingmosgam – Lamayuru
Colazione e partenza per Tingmosgam. Proseguimento per villaggio di Ang e poi camminiamo verso Tingmosgam, che è la valle più ricca del Ladakh, dove si trovano alberi di albicocche, mele, noci. Anche le case che si vedono sono belle e tipiche del Ladakh. All’arrivo a Tingmosgam partenza per Lamayuru in auto e all’arrivo a Lamayuru visita del monastero di Lamayuru, che è uno dei più antichi monasteri della regione del Ladakh. Cena e pernottamento in hotel.
A piedi: 4 ore.
C/P/C

SABATO, 17.08.19
Lamayuru – Spituk – Leh
Colazione e partenza per Leh con sosta per visitare il monastero di Spituk, con le sue numerose sale che ospitano una collezione di antichi dipinti. Partenza per Leh, con sosta al tempio Sikh Pathar Sahib e alla Magnetic Hill (dove le vetture sfidano la gravità), al Basgo Palace e alla Hall of Fame (un museo in memoria della guerra di Kargil). Pernottamento in hotel.
C/P/C

DOMENICA, 18.08.19
Leh – Valle di Nubra
Colazione e trasferimento alla valle di Nubra (altitudine media 3048 mt.) attraverso lo spettacolare passo di Kardung La a ben 5602 mt di altitudine. Dopo pranzo tempo libero per esplorare i villaggi di Diskit e Hunder e per fare una breve passeggiata sulle dune di sabbia. Pensione completa. Pernottamento in hotel.
C/P/C

LUNEDI, 19.08.19
Valle di Nubra
Colazione e visita del monastero di Diskit. Sulla cima della collina di fronte al monastero si trova una grande statua di Budda alta 32 metri, la cui costruzione è iniziata nell’aprile 2006 e che fu consacrata dal Dalai Lama il 25 luglio 2010. Visita del monastero di Samstaling, costruito agli inizi del XIX secolo, uno dei più remoti villaggi della Valle, in un paesaggio particolarmente pittoresco. Pensione completa. Pernottamento in hotel.
C/P/C

MARTEDI, 20.08.19
Valle di Nubra – Leh
Dopo la prima colazione partenza per Leh. All’arrivo a Leh sistemazione in Hotel.
C/P/C

MERCOLEDI, 21.08.19
Leh – Lago Pangong
Dopo la prima colazione, partenza per il Pangong Lake (altitudine circa 4.300 metri), attraverso il Changla Pass (altitudine 5.360 metri) che è la terza più alta strada carrozzabile del mondo, percorrendo una delle valli più spettacolari del Ladakh. Arrivo al lago Pangong, il più alto lago di acqua salata nel mondo, condiviso da due paesi, India e Cina. Godetevi la bellezza del lago, forse il più bello al mondo, ammirandone i suoi colori cangianti dove si riflettono i monti Chusul. Pernottamento in campo tendato fisso.
C/P/C

GIOVEDI, 22.08.19
Lago Pangong – Leh
Rientro a Leh e sistemazione in hotel. Serata libera per fare una passeggiata nel Bazar di Leh. Pernottamento in hotel.
C/P/C

VENERDI, 23.08.19
Leh – Delhi (volo)
Trasferimento in aeroporto per imbarco sul volo per Delhi. Nel pomeriggio, tour nella Vecchia Delhi, visita dall’esterno del Forte Rosso. Visita della Jama Masjid, una delle più imponenti moschee indiane e visita del Raj Ghat, una piattaforma di marmo nero che segna il luogo della cremazione del Mahatma Gandhi. Cena e pernottamento in hotel.
C/P/C

SABATO, 24.08.19
Rientro in Italia
Trasferimento in aeroporto tre ore prima del volo internazionale.
C/-/-

QUOTA DI PARTECIPAZIONE,
IN CAMERA DOPPIA:
A PARTIRE DA €   1950,00

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Voli Delhi – Leh a/r
  • Trasferimenti come da programma in auto privata
  • Sistemazione in camera doppia o in tenda come da programma
  • Pasti come da programma (pensione completa in Ladakh e colazione a Delhi)
  • Accompagnatore dall’Italia
  • Tasse governative e permessi per Nubra Valley e Pangong
  • Tutte le spese dello staff
  • Visita ed escursioni con ingressi come da programma

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Voli internazionali
  • Adeguamento spese di carburante
  • Pasti e bevande non indicati come compresi
  • Mance e extra personali in genere
  • Quota di gestione pratica € 100.00 per persona.include assicurazione annullamento – medico – bagaglio
  • Tutto quanto non indicato in “la quota comprende”
  • Visto di ingresso in India (online 139 €)
  • Extra e quanto non specificato

Passaporto: necessario, con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’arrivo.

Visto di ingresso: necessario. Per soggiorni di breve periodo (massimo 60 giorni) per turismo, affari e cure mediche, i viaggiatori possono avvalersi dell’eVisa. Tale sistema consente di fare domanda di visto direttamente online sul sito http://www.indianvisaonline.gov.in/visa/   e di ricevere in 72 ore, a seguito del pagamento effettuato anch’esso online, una mail di autorizzazione al viaggio. Il visto vero e proprio sarà rilasciato all’arrivo in uno dei porti e aeroporti di entrata previsti a seguito della presentazione dell’autorizzazione. Prima di registrare la propria domanda online, il richiedente visto deve accertarsi che il proprio passaporto abbia almeno sei mesi di validità residua dalla data di entrata in India e due pagine bianche.

Leh, Ladakh, India