Durata: 10 Ott 2019 - 28 Ott 2019
Luogo: NEPAL
Prezzo: a partire da 3190 €
Programma di viaggio: scarica il PDF

La Valle del Khumbu è una delle destinazioni più gettonate per escursionisti e alpinisti di tutto il mondo. Il trekking che ci porta al Campo base dell’Everest ci regalerà emozioni, spettacolarità e soddisfazione.
Questa valle, ormai abitata per intero dalla popolazione degli Sherpa, offre al visitatore una varietà incredibile di panorami, buon cibo, comfort e itinerari di ogni tipo.
Il trekking del Campo base, quello più classico, offre la possibilità di raggiungere alcune cime non tecniche sopra i 5.500 metri. Ci spingeremo fino ai piedi del grande Sagarmatha, la “madre di tutti gli Dei”, e sarà un’esperienza indimenticabile.

DURATA : 18 giorni / 17 notti; dal 10 al 28 ottobre 2019

PUNTI FORTI:

  •   La Valle del Khumbu, tra villaggi sherpa e splendide foreste
  •   Kathmandu e tutta la sua valle
  •   Il grande Sagarmatha, la “madre di tutti gli dei”
  •   Il panorama mozzafiato con le vette himalayane piu’ alte e famose
  •   I dolci nepalesi, che saranno la giusta ricompensa alle nostre fatiche

PROGRAMMA

GIOVEDI, 10.10.19
Italia – Volo
Operativo voli internazionali
Partenza da Malpensa il 10 ottobre alle ore 14.45 e arrivo a Kathmandu l’11 ottobre alle ore 06.20 (scalo a Istanbul 2 ore circa). Ritorno da Kathmandu il 28 ottobre alle ore 12.30 e arrivo a Malpensa lo stesso giorno alle 21.20 (scalo a Istanbul di circa 1 ora e 30 minuti)
1 TK1896 Q  TH 10OCT MXPIST 1445 1835
2 TK 726 Q  TH 10OCT ISTKTM  2045 0620*Y (11 ottobre)
3 TK 727 V  MO 28OCT KTMIST 1230 1850 Y
4 TK1877 V  MO 28OCT ISTMXP 2015 2120 Y

VENERDI, 11.10.19
Kathmandu
Arrivare a Kathmandu è un’esperienza eccitante e memorabile, la veduta panoramica delle cime innevate della catena Himalayana si presenterà subito alla vostra vista. La capitale nepalese è situata in un’ampia vallata a 1340 mt di quota. All’aeroporto ci sarà il nostro staff ad attendervi.
Trasferimento in Hotel per il check-in, riposo e poi prime visite della città: visita alla Durbar Square di Kathmandu e rientro a piedi verso Thamel, attraverso la Kathmandu più autentica di Indra Chowk e Ason Chowk, accompagnati da guida locale parlante italiano.
Pernottamento in hotel.

SABATO, 12.10.19
Kathmandu – Lukla – Phakding (2610mt.)
Dopo la prima colazione, partiamo con un volo di circa 30 minuti per raggiungere il piccolo aeroporto di Lukla.
Questo villaggio è il punto di partenza dei più importanti trekking e delle spedizioni in alta quota.
Incontriamo il nostro “staff portatori” in aeroporto e, dopo aver diviso i bagagli, ci dirigiamo verso Phakding, situata a 2610 mt di quota, che raggiungiamo dopo circa 5 ore di cammino.
Pernottamento in lodge.
Pensione completa.
Trekking: 4 ore.

DOMENICA, 13.10.19
Phakding – Namche Bazaar (3410 mt.)
Dopo la colazione partenza per il villaggio Sherpa di Namche Bazaar (3440 mt).
Namche è considerata la capitale degli Sherpa, essendo il villaggio più grande della valle del Khumbu, ed è il punto di partenza delle spedizioni commerciali in Everest.
Pernottamento in lodge.
Pensione completa.
Trekking: 6 ore.

LUNEDI, 14.10.19
Acclimatamento a Namche Bazaar
Giornata dedicata all’acclimatamento fisico all’alta quota.
Conosceremo il villaggio di Thame dove sorge la scuola di Hillary e Tengzin e dove possiamo vedere da vicino quello che è considerato il cranio dello Yeti.
Raggiungiamo anche il punto panoramico di Namche. Da qui vediamo già Everest, Lhotse, Tamserkhu, Ama Dablam e Nuptse. Rientriamo nel pomeriggio a Namche.
Pernottamento in lodge.

MARTEDI, 15.10.19
Namche Bazaar – Tengboche (3867 mt.)
Partenza in mattinata da Namche e, dopo circa 6 ore di cammino, raggiungiamo Tengboche (3.867 m). Questo piccolo villaggio è il centro spirituale del Khumbu. Qui, tra i pascoli di Yak, sorge un monastero che vale la pena visitare.
La mattina successiva possiamo decidere di abbandonarci alla spiritualità e partecipare alla cerimonia della Puja nel Monastero. Pernottamento in lodge.
Pensione completa.
Trekking: 4-5 ore.

MERCOLEDI, 16.10.19
Tengboche – Dingboche (4530 mt.)
Dopo la colazione, cominciamo il nostro percorso verso il campo base. La giornata non è impegnativa e, dopo circa 6 ore di cammino, raggiungiamo Dingboche. Davanti a noi il Lhotse è superbo. Facciamo un’escursione in quota per favorire l’acclimatamento fisico.
Pernottamento in lodge.
Pensione completa.
Trekking: 3-4 ore.

GIOVEDI, 17.10.19
Acclimatamento a Dingboche
Giornata dedicata all’acclimatamento del nostro fisico all’alta quota.
Oggi facciamo una camminata che ci permette di superare i 5000 metri. Restando un paio d’ore in quota  il nostro fisico inizierà ad abituarsi all’aria rarefatta.
Pernottamento in lodge.
Pensione completa.

VENERDI, 18.10.19
Dingboche – Lobuche (4930 mt.)
L’ascesa è sempre più netta e veloce e anche il paesaggio cambia prendendo un tono arido e alpino. Siamo nel cuore della valle del Khumbu. Raggiungiamo Lobuche (4930 mt) nel pomeriggio e, anche qui, come ogni giorno, cerchiamo di camminare in quota sostando per qualche mezz’ora.
Pernottamento in lodge.
Pensione completa.
Trekking: 4 ore.

SABATO, 19.10.19
Lobuche – Gorak Shep – Campo base – Gorak
Oggi affrontiamo una giornata mediamente impegnativa. Raggiungiamo Gorak Shep, l’ultimo villaggio della valle, situato a 5160 metri. Qui ci sistemiamo in lodge e, dopo un pranzo caldo, lasciamo i nostri bagagli e ci avviamo verso il campo base Everest. Da Gorak Shep sono circa 2.5/3 ore. Colorate bandiere di preghiera che fluttuano sotto la cascata di ghiaccio del Khumbu vi diranno che siete arrivati al campo base. Ritorno a Gorak Shep per il pernottamento. E’ consigliabile andare a letto presto: domani sveglia all’alba per vedere il sole che sorge sopra le montagne.
Pensione completa.
Trekking: 9 ore.

DOMENICA, 20.10.19
Gorak Shep – Kala Patthar – Dzonghla
Sveglia prestissimo per salire il Kala Patthar, cima non tecnicamente impegnativa di 5465 metri, e goderci da qui l’alba sulle cime himalayane (circa 2 ore). Talvolta la quota può essere impegnativa ma raggiungere la cima e avere davanti a noi le cime dell’Everest, del Pumori, dell’Ama Dablam e del Nupthse che si colorano all’alba ci ripaga di ogni fatica fatta. Guardando in basso potrete vedere il campo base Everest, il ghiacciaio del Khumbu e Gorak Shep. Rientriamo in lodge per una veloce e proteica colazione e proseguiamo direttamente per Dzonghla.
Pensione completa.
Trekking: 7 ore.

LUNEDI, 21.10.19
Dzonghla – Cho La Pass – Thaknak
Partenza molto presto. Lasceremo Dzonghla con una camminata semplice che passerà una serie di rocce, al di sotto di Cholatse; continueremo poi fino ad una ripida salita sopra le rocce, fino alla cresta oltre la quale vedremo il Cho La Glacier. Saliremo quindi al passo Cho La; il valico non è tecnico ma resta comunque insidioso per le sue ripide salite e discese. L’attraversamento del Cho La Pass, in stagione avanzata, può richiedere il supporto di ramponi adattabili. Una volta arrivati in cima, ci godiamo la vista prima di continuare verso uno dei tre passi più alti dell’Everest. Continueremo poi fino a Thaknak. Pensione completa.
Trekking 7 ore.

MARTEDI, 22.10.19
Taknak – Gokyo Village – Gokyo Ri
Dopo la colazione, partiamo per una giornata non troppo lunga ma molto impegnativa. Oggi attraverseremo il Ngozumpa Glacier, continueremo su un ghiaione in pendenza per poi salire una morena e infine scendere verso Gokyo. Check-in al lodge e poi salita al Gokyo Ri a quasi 5400 metri di quota. Da qui si gode di un panorama che consigliamo di non perdere. Dopo qualche scatto fotografico scendiamo di nuovo al lodge per la cena e il pernottamento.
Pensione completa.
Trekking: 4 ore.

MERCOLEDI, 23.10.19
Gokyo Village – Dole
Dopo colazione seguiamo la morena laterale del Ngozumpa Glacier verso Taujung Tsho. Continueremo poi fino a Longponga Tsho, situato tra la montagna e la morena del ghiacciaio. Continueremo poi fino al villaggio di Phangga, seguiremo la cresta e continueremo fino alla cima, dove numerosi chorten ci daranno il benvenuto. Da qui una ripida discesa ci porterà a Machhermo, annidato sotto la morena terminale del ghiacciaio. Da Machhermo scenderemo ancora verso Luza  e ancora a Lhabarma, passeremo Kele e infine raggiungeremo Dole.
Sistemazione in lodge.
Pensione completa.
Trekking: 5-6 ore.

GIOVEDI, 24.10.19
Dole – Namche
Dopo la colazione, continuiamo la discesa a Lukla. Raggiungiamo Namche nel primo pomeriggio. Qui abbiamo la possibilità di assaporare i dolci di una delle tante ottime pasticcerie del villaggio. Il resto della giornata è libero.
Pernottamento in lodge.
Pensione completa.
Trekking: 4 ore.

VENERDI, 25.10.19
Namche – Lukla
Dopo la colazione, ci apprestiamo ad affrontare il nostro ultimo giorno di trekking. La distanza che separa Namche da Lukla è notevole ma il terreno in discesa ci permette di raggiungere il nostro punto di arrivo con facilità.
Pensione completa.
Trekking: 8 ore.

SABATO, 26.10.19
Lukla – Kathmandu – Bhaktapur
Volo previsto in prima mattinata per Kathmandu. All’arrivo, trasferimento a Bhaktapur, la terza città della valle di Kathmandu, talmente vicina alla capitale da essere considerata parte integrante della stessa. Le meraviglie architettoniche di questo luogo sono oggi segnate dal terribile terremoto che ha colpito questa zona nell’aprile del 2015 ma questo non ha distrutto il fascino della cittadina. Il centro storico si sviluppa intorno alla Durbar Square ed è un sito archeologico a cielo aperto. Qui si può ammirare il famoso palazzo con 55 finestre   costruito nel 1754, il Sunko Dhoka ed incantevoli templi induisti. Rientro a Kathmandu. Pernottamento in hotel.
Pasti: colazione.

DOMENICA, 27.10.19
Visita culturale di Kathmandu
Giornata dedicata alla visita della Kathmandu storica e culturale con  guida locale parlante italiano. Visitiamo il monastero Buddhista di Boudhnath, lo stupa più grande del Nepal, e il tempio Hindu di Pashupatinath, luogo di cerimonia Hindu, per poi concludere con la visita al Monkey Temple, un mix di Hinduismo e Buddhismo, da dove si gode di una vista bellissima su Kathmandu.
Pernottamento in hotel.
Pasti: colazione.

LUNEDI, 28.10.19
Rientro in Italia
Trasferimento in aeroporto 3 ore prima della partenza.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE,
CAMERA DOPPIA PER PERSONA:
base 4-6 partecipanti € 3380 volo e tasse aeroportuali incluse
base 7-10 partecipanti € 3190 volo e tasse aeroportuali incluse
La quota è basata sulla sistemazione in doppia, con abbinamento con un altro compagno di viaggio dello stesso sesso. Nel caso in cui ciò non sia possibile, il partecipante che pur non avendone fatta richiesta dovesse essere sistemato in camera singola sarà soggetto ad un supplemento pari al 50% del supplemento singola, da corrispondere prima della partenza. Tale supplemento sarà comunque rimborsato nel caso in cui l’iscrizione di un ulteriore partecipante consenta di procedere con l’abbinamento.

LA QUOTA COMPRENDE:
Voli da/per l’Italia di linea in classe economica
Tasse aeroportuali
Trasferimenti come da programma in auto privata
Sistemazione in camera doppia in hotel 2* a Kathmandu e in semplici lodge con bagno in comune durante il trekking
Pensione completa con menu à la carte durante il trekking (solo colazione a Kathmandu)
Guida locale parlante inglese
Guida parlante italiano per tutto il viaggio
Tasse governative
Tutte le spese dello staff
Kit di primo soccorso
Porteraggio (1 sherpa ogni 2 partecipanti)
Visita guidata di Kathmandu con guida locale parlante italiano
Kit sanitario
Borsone da 110 litri, 1 ogni 2 persone, 12 kg a persona

LA QUOTA NON COMPRENDE:

Pasti e bevande non indicati come compresi
Mance e extra personali in genere
Quota di gestione pratica € 100.00 per persona.
include assicurazione annullamento – medico – bagaglio
Tutto quanto non indicato in “la quota comprende”
Visto per il Nepal
Visite e entrate ai monumenti e siti storici
Extra e quanto non specificato
Supplemento camera singola 60 €

Passaporto: necessario, con validità residua di almeno sei mesi

Visto d’ingresso: obbligatorio. E’ possibile ottenere il visto direttamente all’ingresso nel Paese presso la frontiera terrestre o all’aeroporto di Kathmandu presentando il passaporto (con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’arrivo) e due foto tessera. E’ inoltre possibile ottenere il visto presso il Consolato Onorario del Nepal a Roma (Largo C. Grigioni 7/8 – 00152 Roma; tel.: 0039 0653293402/403/405; fax: 0039 06 53293416; e¬mail: paoloavventure@tin.it). Per maggiori informazioni si consiglia di visitare il sito:
http://www.nepalimmigration.gov.np/