Durata: 18 giorni / 16 notti
Luogo: NEPAL
Prezzo: a partire da 2100 €
Programma di viaggio: scarica il PDF

Questo è un trekking imperdibile e bellissimo, un must do per tutti gli amanti di questo tipo di attività e un buon punto di partenza per chi si sta avvicinando all’alpinismo. Siamo ai piedi dei maestosi 8000, tra i villaggi degli Sherpa, gli antichi templi buddisti. Si arriva poi fino a Sagarmatha, “la madre di tutti gli Dei.”

DURATA : 18 giorni / 16 notti

PUNTI FORTI:

  •   Gli Sherpa, la loro cultura e la loro cordialità
  •   Il monte Everest, la montagna piu’ alta del mondo
  •   L’anfiteatro dei maestosi 8000
  •   Kathmandu e la sua vitalità

PROGRAMMA

GIORNO 1
Partenza dall’Italia
Partenza dall’Italia, pernottamento in volo.

GIORNO 2
Arrivo a Kathmandu
Accoglienza all’aeroporto di Kathmandu e transfer all’hotel in questa capitale tra le nuvole e le montagne che fanno sognare ogni alpinista al mondo. In serata incontro con il referente locale per discutere del trekking.
-/-/-

GIORNO 3
Visita guidata di Kathmandu
La valle di Kathmandu è ricchissima per tradizioni e per cultura e ha ricoperto un ruolo significativo nella storia del Nepal. Sede di 7 Patrimoni Mondiali dell’UNESCO è stata scelta come sede culturale e di studio durante; durante questa giornata ne visiteremo i siti principali.
C/-/-

GIORNO 4
Lukla – Pakhding (2656 mt.)
Non si può sicuramente negare: il volo da Lukla è abbastanza elettrizzante e avventuroso, ma appena scendete dall’aereo ci rendiamo conto di avere già messo i nostri piedi sul sentiero che ci porta al campo base dell’Everest. Dopo avere raggiunto Lukla, ci mettiamo in cammino verso Phakding, dove trascorriamo la notte in una teahouse.
C/P/C

GIORNO 5
Verso Namche (3450 mt.)
Dopo colazione inizia veramente il nostro trekking; Nel cammino verso Phakding incrociamo e attraversiamo tanti torrenti, grazie ai famosi ponti tibetani. I villaggi che incrociamo lungo il percorso ci danno il ritmo e ci dettano il passo fino all’entrata del Parco Nazionale di Sagarmatha. Il nostro sentiero continua fino a namche Bazaar dove trascorriamo la notte in hotel con dei buoni servizi.
C/P/C

GIORNO 6
Acclimatamento
Acclimatarsi è la chiave per un trekking di successo e oggi noi abbiamo tutto il tempo di farlo esplorando il mitico Namche Bazaar con i suoi ristoranti, i pub, i mercatini… Oltre a questo è possibile anche visitare l’ospedale Khunde che è stato fondato da Sir Edmund Hillary. Pernottamento in teahouse.
C/P/C

GIORNO 7
Verso Tengboche (3870 mt.)
Il nostro trekking inizia oggi in maniera molto soft verso Phulki e poi verso il villaggio di Tengboche con il suo monastero famoso per essere il piu’ grande di tutta la regione. Siamo sempre all’interno del Parco nazionale di Sagarmatha e fa parte del Patrimonio Mondiale dell’Unesco. da qui abbiamo una veduta spettacolare che include le principali vette Himalayane; l’Everest, il Nuptse, il Lhotse, l’Ama Dablam e il Thamserku. Pernottamento a Tengboche.
C/P/C

GIORNO 8
Verso Dingboche (4410 mt.)
Iniziando da un sentiero in discesa, camminiamo attraverso ricche foreste di betulla, conifere e alberi di rododendro. Incrociamo la via che porta da Panboche a Debuche, sempre accompagnati dal fiume Imja. Continuiamo attraverso la valle omonima e incrociamo il fiume Lubuche e ritroviamo davanti ai nostri occhi una scena veramente bucolica: siamo nel villaggio di Dingboche, tra campi di orzo, patate e grano saraceno sui quali passeggiano placidi gli animali.
C/P/C

GIORNO 9
Acclimatamento
Un’altra giornata di fondamentale acclimatamento qui a Dingboche, per prepararci all’altitudine e la sua aria rarefatta. In questa giornata esploriamo il villaggio che ci sta ospitando, dal quale è possibile, per chi lo vuole, partire per scalare una cresta dalla quale è possibile vedere sei tra le piu’ alte cime del mondo: il Cho Oyu, il Lhotse e il Makalu. Abbiamo bisogno di rilassarci prima dei trekking dei prossimi giorni. Pernottamento in teahouse.
C/P/C

GIORNO 10
Verso Lobuche (4940 mt.)
L’ambiente che ci circonda cambia di giorno in giorno perchè ci stiamo spostando sempre piu’ in alto. Prima di tutto saliamo rapidamente sulla morena del ghiacciaio Khumbu. Il sentiero è pieno di pendii cosparsi di massi fino a raggiungere Chupki Lhara, una cresta con una vista spettacolare. Continuiamo su questo terreno di montagna scosceso fino a Lobuche, un interessante insediamento con vista sul lobuche, il Pumari e il Nuptse. Pernottamento a Lobuche.
C/P/C

GIORNO 11
Campo base dell’Everest (5364 mt.)
Ogni passo ci porta sempre piu’ vicini alla nostra meta oggi: iniziamo la giornata con facilità da Lobuche a Gorakshep in un percorso che cambia di continuo fino a farci camminare quasi sempre su un terreno glaciale. Ad un certo punto davanti ai nostri occhi si presente il Campo Base dell’Everest; dopo questa giornata gloriosa rientriamo a Gorakshep per il pernottamento.
C/P/C

GIORNO 12
Khala Patthar – Pheriche (4288 mt.)
Khala Patthar è senza ombra di dubbio il punto principale di questo nostro trekking; ci svegliamo prestissimo per catturare i primi raggi di sole dell’alba sull’Everest. Vediamo le prime luci del giorno illuminare progressivamente la nostra vista spettacolare sul Nuptse Nup, Changtse e Lhotse. Qui possiamo fare i nostri scatti migliori sull’Everest e i monti vicini. Piu’ tardi rientriamo a Gorakshep e poi ci avviamo verso Pheriche per il pernottamento.
C/P/C

GIORNO 13
Verso Namche
Ora siamo al punto di rientro del trekking dal quale torniamo verso Namche. Il sentiero che da Pheriche va a Tengboche è principalmente in discesa e dopo poche ore raggiugiamo Namche Bazaar, dove ci possiamo rilassare per il resto della giornata e salutare le meravigliose cime che ci hanno accompagnato in tutti questi giorni.
C/P/C

GIORNO 14
Verso Lukla
Immediatamente dopo colazione ci dirigiamo verso Phakding. Ripassiamo tra gli antichi villaggi e monasteri e tra i contadini. Pernottamento a Lukla.
C/P/C

GIORNO 15
Giornata cuscinetto
Per le condizioni climatiche i voliverso Kathmandu possono subire variazioni o venire cancellati. Ecco perchè teniamo la giornata odierna come cuscinetto, per non andare ad impattare sul piano voli di rientro in Italia.
C/-/-

GIORNO 16
Kathmandu
Dopo essere stati immersi per tutti questi giorni in un mondo di bellezza selvaggia ed estrema e tanto silenzio, rientriamo oggi a Kathmandu e nel suo caos disordinato, ma affascinante. Oggi è giornata completamente libera, possiamo quindi fare shopping, farci fare un massaggio defaticante o semplicemente continuare a scoprire la capitale nepalese.
C/-/-

GIORNO 17
Partenza
All’orario convenuto incontriamo un rappresentante dell’agenzia che ci accompagna in aeroporto per il volo di rientro. Il check out deve essere effettuato al massimo entro le ore 12.
C/-/-

GIORNO 18
Italia
Arrivo in Italia.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE,
CAMERA DOPPIA PER PERSONA:

BASE 2 PARTECIPANTI A PARTIRE DA €   2100,00
Tasse Aeroportuali : € 300,00

DATE DI PARTENZA:

09, 17, 23 APRILE
04, 08, 15, 22, 27 MAGGIO
09, 11, 18, 25 GIUGNO
10, 17, 24 LUGLIO
07, 14, 21, 28 AGOSTO
06, 12, 14, 19, 26 SETTEMBRE
03, 10, 17, 24 OTTOBRE
07, 14, 21, 27 NOVEMBRE
05, 12, 19, 26 DICEMBRE

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Voli da/per l’Italia di linea in classe economica
  • Trasferimenti come da programma
  • Sistemazione in camera doppia come da programma
  • Pasti come da programma
  • Guida locale parlante inglese
  • Tasse governative
  • Volo a/r da Kathmandu a Lukla
  • Permessi per fare trekking
  • Porteraggio()uno sherpa ogni due persone)
  • Visita guidata di Kathmandu con guida autorizzata parlante inglese

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Tasse aeroportuali
  • Pasti e bevande non indicati come compresi
  • Mance e extra personali in genere
  • Quota di gestione pratica € 60.00 per persona: include assicurazione annullamento – medico – bagaglio
  • Tutto quanto non indicato in “la quota comprende”
  • Visto per il Nepal (25 USD per 15 gg di permanenza, 40 USD per 30 gg)
  • Kg in eccesso durante il volo interno
  • Visite e entrate ai monumenti e siti storici
  • Extra e quanto non specificato