viaggio alle galapagos
Durata: 11 GIORNI
Luogo: ECUADOR
Prezzo: Da €2550
Programma di viaggio: scarica il PDF

PARTENZE 2020: OGNI DOMENICA DALL’ITALIA

Un viaggio alla scoperta del meglio dell’Ecuador, con possibile estensione alle esclusive e incontaminate isole Galapagos. Città dall’eredità coloniale, rovine precolombiane, avventure nella selvaggia Amazzonia, parchi nazionali,
natura incontaminata, una fauna unica e una popolazione accogliente e ospitale.

PUNTI FORTI:

• Cuenca e il suo spirito coloniale
• la fortezza precolombiana di Ingapirca
• il treno delle Andes
• “il calderone del diavolo”
• avventure in Amazzonia
• le selvagge isole Galapagos

GIORNO 1
Italia – Volo
Arrivo in aeroporto in tempo utile, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza per l’Ecuador.

GIORNO 2
volo – Guayaquil
Arrivo in aeroporto, disbrigo delle formalità doganali, incontro con il personale locale e transfer privato in hotel. Guayaquil è la maggiore città del paese, anche se Quito è rimasta la capitale. Guayaquil, centro economico e uno del maggiori porti sul Pacifico meridionale, sorge su un golfo nel quale si getta il fiume Guayas. Fondata nel XVI secolo, pirati, incendi e terremoti spiegano l´architettura incoerente. Rientro in hotel WYNDHAM GUAYAQUIL**** o similare, cena in hotel e pernottamento. Mezza pensione con cena.

GIORNO 3viaggio in ecuador: cuenca
Guayaquil – Cuenca City
Colazione in hotel e partenza verso Cuenca. Pranzo libero. Cuenca è la terza città più grande dell’Ecuador, perché ha potuto conservare il suo ricco  patrimonio storico, in una regione dove peraltro è ancora forte lo spirito del passato coloniale. Cena in ristorante locale. Trasferimento in hotel  CARVALLO**** o similare e pernottamento. Mezza pensione con cena.

GIORNO 4
Cuenca – Ingapirca – Alausi
Prima colazione in hotel e partenza per Ingapirca. Visiteremo la fortezza di  Ingapirca situata a 3100 m d’altitudine; le rovine costituiscono il più  importante sito precolombiano del paese. Ingapirca risale al 15° secolo, sotto il regno dell’Imperatore Huayna Capac. Resta un mistero il vero utilizzo, una fortezza, un osservatorio oppure un tempio consacrato? Pranzo libero e partenza verso Alausi. Cena in ristorante locale, trasferimento in hotel EL MOLINO*** o similare e pernottamento. Mezza pensione con cena.

GIORNO 5
Alausi – Treno – Chimborazo – Baños
Prima colazione in hotel e partenza per la stazione dove prenderemo il il treno delle Andes – il treno non funziona il lunedì. Arrivo alla stazione di Alausi; il villaggio vive per merito del treno e del commercio tra la Costa e la Sierra. Imbarca a bordo del “Treno delle Ande” in direzione della stazione di Sibambe, dove anche ai nostri giorni l’arrivo del treno continua ad essere un avvenimento. Il viaggio è una vera e propria avventura: due ore a bordo di vagoni un po’ primitivi, attraversando paesaggi spettacolari come la “Nariz del Diablo”. Qui il treno, a causa della forte pendenza della montagna, è costretto ad effettuare numerose inversioni di marcia. ATTENZIONE: Non possiamo garantire al 100% di poter effettuare questa parte di tragitto poiché spesso si verificano delle frane, dei guasti, mancanza di carburante, deragliamenti, inondazioni. Cause che non dipendono dalla nostra volontà. (In base alla situazione, saremo costretti ad effettuare un percorso alternativo). Partenza per la Visita al Parco Nazionale Chimborazo. Pranzo libero e arrivo a Baños, famosa stazione termale e importante via di accesso all´Oriente (Amazzonia), sosta ideale nel corso di un lungo viaggio. Questo piccolo villaggio di vacanza, piacevole e tranquillo, vanta una cornice naturale d´immensa bellezza. Qui si producono vari tipi di di frutta come la mela, la canna di  zucchero, la pesca, ect. Trasferimento in hotel SAMARI SPA**** o similare. Cena in hotel e pernottamento. Mezza pensione con cena.

GIORNO 6
Baños – Amazzonia
Prima colazione in hotel e partenza per visitare il Pailon del Diablo. A seconda delle condizioni fisiche dei partecipanti, 45 minuti a piedi per accedere al sito “il calderone del diavolo”: una cascata impressionante che sfocia in una crepa. Avrete poi la possibilità di attraversare il canyon del Pastaza con la teleferica. Pranzo libero e partenza in direzione dell’Amazzonia. Una tra le esperienze più affascinanti quella di lasciare le alte terre andine per ritrovarsi qualche ora dopo a 300 metri di altezza in piena foresta tropicale. Il fatto di percorrere l’Amazzonia conserva un carattere di leggenda che nasconde segreti sommersi in questo mare di foreste. Arrivo all’imbarcadero della Punta, e dopo 20 minuti di navigazione sul fiume Napo si arriva alla CASA DEL SUIZO**** o similare. Se i passeggeri arrivano alla Punta dopo le 18:00, il trasferimento sarà realizzato via terra. Cena in hotel e pernottamento. Mezza pensione con cena.

GIORNO 7viaggio in ecuador
Amazzonia
Prima colazione e partecipazione alle possibili escursioni.
* Brevi dettagli delle possibili escursioni:
MISICOCHA
Questa escursione nella giungla viene fatta seguendo dei sentieri tracciati, lungo i quali avrete modo di osservare svariate specie di uccelli e di insetti, necessari alla giungla poiché mantengono l’ecosistema. La vegetazione è rigogliosa ed offre una varietà di piante ed di alberi medicinali che la guida avrà modo di mostrarvi spiegandone le qualità, durante il vostro percorso (durata 3 ore).
BALSA
Un’esperienza irripetibile, potrete costruire la vostra zattera con l’aiuto di una guida indigena, per poter discendere il fiume Napo in direzione della Casa del Suizo (durata 1 ora).
VISITA AD UNA FAMIGLIA INDIGENA
Nella comunità indigena l’uomo più importante e più istruito si chiama Shaman. E’ la persona più ammirata e rispettata poiché possiede la facoltà di guarire l’anima e il corpo con medicine naturali e con riti tipici. Dimostrazione dell’utilizzo della sarbacane, strumento di caccia indigeno e preparazione della tipica bevanda tradizionale “chicha” (durata 2 ore).
*Le escursioni verranno organizzate direttamente in loco, in base alle vostre preferenze. Il grado di difficoltà delle escursioni terrà in considerazione le condizioni fisiche dei partecipanti e le condizioni climatiche.

GIORNO 8
Amazzonia – Baeza – Papallacta
Prima colazione e cammino verso Papallacta. Il villaggio di Papallacta si rannicchia in uno scenario grandioso di rocce e cascate. Le acque limpide della laguna sono state imprigionate da una colata di lava fuoriuscita dall’Antisana,  un bel vulcano con la cima innevata che si trova ad una quindicina di chilometri. A 3300 metri d’altezza, tra le nevi, potrete riscaldarvi nelle acque termali di Papallacta. Un’esperienza davvero unica. Pranzo libero. Trasferimento in hotel TERMAS DE PAPALLACTA**** o similare. Cena in hotel e pernottamento.

GIORNO 9
Papallacta – Cotopaxi – Salcedo
Prima colazione e partenza verso sud, per la valle dei vulcani in direzione della regione del Cotopaxi, dominata dal vulcano Cotopaxi, sempre innevato, la cui cima raggiunge i 5897 metri. Dopo due ore di strada attraversando questo paesaggio naturale di grandi vallate che sonnecchiano ai piedi della Cordigliera Orientale e Occidentale, visiterete il Parco Nazionale, grande riserva ecologica molto interessante dal punto di vista geologico e botanico. Pranzo libero e continuazione verso Salcedo. Trasferimento in hotel RUMIPAMBA DE LAS ROSAS *** o similare. Cena in hotel e pernottamento. Mezza pensione con cena.

GIORNO 10
Salcedo – Quilotoa – Quito
Prima colazione e partenza in direzione di Quilotoa alla scoperta del vulcano dal cratere arido e dalle pendenze solcate, dove, a ridosso della montagna vi abitano alcune comunità agricole. La sua particolarità viene dal lago che occupa tutto il cratere. E’ una distesa di un blu verde smeraldo di 2 chilometri. È possibile scendere e risalire a piedi o a dorso di mulo. La passeggiata dura 4 ore e non si incontra neanche un albero. Normalmente si ammira solo il panorama dall’alto… il paesaggio è superbo. La laguna è a 3800 metri. Pranzo libero. Proseguimento del viaggio e arrivo a Quito. Cena e pernottamento nell’hotel MERCURE ALAMEDA**** o similare. Mezza pensione con cena.

GIORNO 11
Quito – volo
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo di rientro. Volo.

GIORNO 12
Volo – Italia
Arrivo in italia e fine dei nostri servizi.

ESTENSIONE GALAPAGOS

GIORNO 11viaggio alle galapagos
Quito – volo – Baltra
Prima colazione e transfer per l’aeroporto, assistenza nelle formalità d’imbarco per il volo per Galapagos per chi sceglie l’estensione. Arrivo all’aeroporto di Baltra e trasferimento a Puerto Ayora. Visita della parte alta dell’isola e della Charles Darwin’s Station. Trasferimento e pernottamento in hotel a Santa Cruz. Pensione completa.

GIORNO 12
Galapagos
Prima colazione e tour giornaliero in base alla disponibilità. Pernottamento in hotel a Santa Cruz. Mezza pensione
con pranzo.

GIORNO 13
Galapagos
Prima colazione e tour giornaliero in base alla disponibilità. Pernottamento in hotel a Santa Cruz. Mezza pensione
con pranzo.

GIORNO 14
Galapagos – volo
Prima colazione e transfer verso l’aeroporto di Baltra per il volo di rientro verso l’Italia.

GIORNO 15
volo – Italia
Arrivo in Italia e fine dei nostri servizi.